Consulenza, ecco le linee guida per l’informativa su costi ed oneri

A
A
A
di Matteo Chiamenti 18 Marzo 2019 | 12:16

Il nuovo rendiconto Mifid 2 è l’argomento del momento in tema di consulenza finanziaria. A tal proposito vi riportiamo il documento integrale proposto da Ascofind contenente le linee guida per l’informativa alla clientela sui costi ed oneri proposte dall’associazione nazionale delle scf.

Il documento è stato predisposto al fine di fornire ai nostri associati alcune indicazioni utili alla preparazione del rendiconto sui costi ed oneri. Speriamo di poter contribuire alla discussione che si sta sviluppando su questo importante tema, recentemente oggetto del richiamo di attenzione della Consob. Il nostro documento è liberamente utilizzabile e può essere diffuso ai soggetti interessati” racconta Massimo Scolari, presidente di Ascofind.

Il documento è rivolto ai soggetti che svolgono il servizio di consulenza in materia di investimenti sia tramite imprese di investimento (Sim e altri intermediari), sia tramite Società di consulenza finanziaria (Scf); le considerazioni contenute nel documento possono essere d’ausilio anche ad operatori che svolgono altri servizi di investimento.

Le imprese di investimento sono assoggettate alla Direttiva Mifid2 2014/65/UE; per quanto riguarda la disciplina della trasparenza dei costi ed oneri, il riferimento normativo è l’ art. 50 del Regolamento Delegato 565/2017 della Commissione europea e l’ Allegato II del Regolamento (UE) 2017/565. Per quanto riguarda le Società di consulenza finanziaria il riferimento è invece contenuto nell’art. 170 del Regolamento Consob n. 20307 (gli articoli sono allegati al presente documento).

Per molti aspetti gli obblighi informativi e le relative problematiche applicative sono comuni ad entrambi i gruppi di operatori. Nel documento si farà menzione ad alcuni temi specifici relativi all’applicazione della regolamentazione da parte delle Società di consulenza finanziaria.

Le considerazioni contenute nel documento si basano anche su alcune risposte fornite da ESMA e pubblicate nelle “Questions & Answers on MiFID II and MiFIR – Investor protection and intermediaries topics” (sezione 9).

Nel documento sono inserite alcune tabelle che possono essere utilizzate ai fini della rendicontazione. I dati inseriti nelle tabelle hanno esclusivamente una finalità esemplificativa.

Cliccate qui sotto per scaricare il documento integrale.

ASCOFIND Linee Guida per l’informativa alla clientela sui costi e oneri

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza: l’industria è felice, ma ci sono consulenti tristi

Credem, un nuovo portare per parlare ai giovani

Consulenza e risparmio, il mito dell’esperto

NEWSLETTER
Iscriviti
X