Carige, le offerte di Pasqua

A
A
A
di Redazione 19 Marzo 2019 | 09:38
Qualcuno ha messo gli occhi su Carige. Entro Pasqua sono attese le offerte vincolanti dei potenziali acquirenti per il rilancio della banca.

Qualcuno ha messo gli occhi su Carige. Entro Pasqua sono attese infatti le offerte vincolanti dei potenziali acquirenti per il rilancio della banca ligure. Secondo le indiscrezioni circolate sul mercato, in pista ci sarebbero due candidati: finanziari, ovvero investitori istituzionali, e industriali ossia altre banche. Della prima fanno parte fondi come Apollo, BlackRock e Varde. Per quanto riguarda invece le banche è più difficile azzardare possibili nomi: Unicredit avrebbe posto condizioni molto stringenti al governo mentre c’è chi guarda a Bper e al Creval e chi ipotizza un possibile intervento di Cassa Centrale, il gruppo cooperativo trentino nato con la riforma delle Bcc. Gli interessati, prima di farsi avanti concretamente, avrebbero comunque chiesto garanzie ai soci di maggioranza relativa a non ripetere il copione di dicembre e quindi ad assumere un impegno formale prima dell’assemblea che dovrebbe tenersi entro giugno sull’aumento di capitale da 630 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza e private banking, la svolta di Banca Carige (e Cesare Ponti)

Carige, il destino nei piccoli azionisti

Fitd riunisce oggi il board, esaminerà dossier Carige

NEWSLETTER
Iscriviti
X