Gestore top del Credem in Banca Generali

A
A
A

Il rinforzo per il segmento private è Alessio Gerbella, ex capo delle gestioni patrimoniali della banca emiliana

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino19 marzo 2019 | 17:01

Banca Generali punta decisa sul segmento private andando a rafforzare il team di gestori per la personalizzazione degli investimenti. Alessio Gerbella, ex capo delle gestioni patrimoniali del Credem e figura chiave negli investimenti per la clientela di elevato standing della banca emiliana, entra nel team di asset management della banca del Leone prendendo la responsabilità delle gestioni modello family office. L’esperienza degli ultimi 12 anni di Gerbella guidando le gestioni patrimoniali di nuclei familiari importanti si inserisce nel percorso di Banca Generali volto ad allargare le opportunità di diversificazione e modulazione nella scelta delle linee gestionali.

Dopo l’acquisto di Nextam Partner e di Valeur Fiduciaria in Svizzera, l’allargamento dei servizi di risparmio amministrato con il prossimo lancio della piattaforma Bg Saxo e il contributo di una figura d’esperienza come Melania D’Angelo nei certificati, per la banca guidata da Mossa l’ultimo passo in avanti arriva dunque dal mondo delle gestioni che si arricchisce di una nuova linea orientata a strategie liquid alternative e flessibili coordinata dal quarantasettenne milanese.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Quanto costano i consulenti a Banca Generali

Banca Generali in tour con i campioni dello sport

Banca Generali, nuova mossa in Svizzera

Banca Generali, la raccolta accelera il passo

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Oggi su BLUERATING NEWS: Top gestore per BG, exploit di Bfc

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Banca Generali in “rosa”, entra top banker di Exane

Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Banca Generali, il futuro è oggi

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

Reti, sforbiciata agli organici

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Banca Generali: 3 fasi per la trasformazione digitale

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Generali, acquisizioni azzeccate

Mifid 2, Mossa di Banca Generali lancia l’allarme

Banca Generali, scatto finale della raccolta

Banca Generali, raccolta a prova di volatilità

Hana to Yama, Banca Generali sposa l’arte a Milano

Ti può anche interessare

IWBank saluta l’Arena prima di Rimini

Ultima tappa a Verona per l’Educational Tour 2018. Poi sarà la volta dell’ITForum… ...

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Cosa è rimasto della possibilità di convertire le Lire in Euro ...

Azimut, il reclutamento non dorme mai

Un 2018 con diversi nuovi professionisti ...