Consulenti, pubblicità ma corretta

A
A
A

Non si può denigrare la professionalità dei cf solo per motivi di advertising.

Elio Conti Nibali di Elio Conti Nibali22 marzo 2019 | 08:30

di Elio Conti Nibali (nella foto) consulente finanziario, vicepresidente Ocf

La pubblicità è l’anima del commercio, regola aurea negli affari, ma nel mondo del risparmio sarebbe meglio rammentare anche qualche altra regola. Per esempio, come recita la “Carta dei diritti dei risparmiatori” che Anasf ha proposto al mercato fin dal 2005, la pubblicità deve essere paleseveritiera e corretta.  Già corretta.

E se deve essere corretta non può essere allusiva e men che mai denigratoria. E allora, resettiamo tutto e diciamolo con chiarezza: è interesse dei risparmiatori che venga valorizzata la categoria professionale dei consulenti finanziari che, lo dicono i fatti, hanno sempre dimostrato attenzione al cliente e aiutato il mercato a diventare più efficiente.

Una professione che ha costruito passo dopo passo il suo percorso, accompagnando la propria crescita con l’evoluzione della normativa e della regolamentazione specifica; una professione che dalla Mifid ha avuto la conferma che è il modello italiano a fare scuola in Europa; una professione che può essere attrattiva per chi voglia accompagnare gli investitori nella realizzazione dei propri progetti di vita.Tornando allora ai messaggi pubblicitari, meglio sarebbe che per “piazzare” la propria mercanzia si evitasse di denigrare. Non giova ai novelli venditori, non serve assolutamente ai risparmiatori.

 

 

 


1 commento

  • Avatar Giampaolo says:

    Una domanda: negli ultimi 35 anni quanto e quanti consulenti hanno detto chiaramente al proprio cliente i costi annui totali della loro “consulenza”?
    Credo non serva altro commento.

ARTICOLI CORRELATI

Enasarco, la Santa Alleanza è pronta al ribaltone

Consulenti, autunno con gli Anasf day

Anasf, il nuovo presidente alle Idi di Marzo

Enasarco, un Anasf day per parlarne

Savona (Consob): Viva la consulenza “indipendente”

Anasf, firmata la nuova convenzione per la tutela legale dei cf

Mifid 2: il fine tuning coinvolge anche le polizze

Anasf: le nuove date per i corsi di alfabetizzazione finanziaria

Seminari Anasf, a giugno focus su MiFID 2 e i costi della non consulenza

Anasf-Assoreti, accordi e disaccordi

Anasf, prosegue Pianifica la Mente

Deutsche Bank FA, Bagnasco se ne va

Consulenti, CheBanca! ospita Anasf a Napoli

Cf e persona giuridica: persa una battaglia, non la guerra

Consulenti, i rischi di Mifid 2

Consulenti, persona giuridica? Anche no

Bufi: è un’Anasf pragmatica

Fecif, Franceschelli alla vicepresidenza

Consulenti in società, cosa può cambiare

Anasf, ecco il calendario completo dei nuovi seminari

Consulenti furbetti? Anasf vince e la pubblicità si cambia

Anasf: tutti i dettagli della convenzione con Coni

Ocf: nuovo comitato consultivo, buona la prima

Consulenti e Enasarco, ecco le prestazioni integrative 2019

Seminari Anasf: le tappe di marzo

Enasarco, la santa alleanza dei 3

Rendiconti Mifid 2, Bufi: ben venga la “reprimenda” Consob

Anasf, finanza tra realtà e illusione

Rendiconti Mifid 2, Bufi (Anasf) paladino della trasparenza

Fattura elettronica, Pec e firma digitale: nuova convenzione Anasf

Consulenti alla conquista del cliente-imprenditore

ConsulenTa19, Bufi: ai cf almeno un terzo dei ricavi

ConsulenTia19, la viglia del grande evento

Ti può anche interessare

Le banche possono affondare il populismo

Il possibile impatto della nuova legge di bilancio su un sistema bancario già in difficoltà... ...

Cari consulenti, svegliate quei risparmi

Troppi financial advisor incontrano di rado la clientela. E così 1.400 miliardi sono fermi in banca ...

Carige, corsa a due tra Unicredit e Ubi

La famiglia Malacalza dà il via libera alla ricapitalizzazione. Intanto i commissari lavorano per t ...