Bot e Btp, il costo cresce per le casse italiane

A
A
A
Avatar di Redazione 28 Marzo 2019 | 10:01
L’aumento dei rendimenti ha provocato un aggravio di spesa per quasi un miliardo di euro

Quanto è costato nell’ultimo anno l’aumento dello spread, cioè il differenziale di rendimento tra i Buoni del tesoro italiani e quelli tedeschi?. I conti li ha fatti il Sole24Ore che oggi pubblica una stima sull’aggravio di spesa determinato nell’ultimo anno dalla crescita degli interessi sui Bot e i Btp, a causa delle tensioni politiche tra il governo italiano e la Commissione Europea. Per il Btp, il tasso medio pagato oggi dal Tesoro è pari al 2,27%, contro l’1,35% di un anno fa. Tale incremento è costato già alle casse dello Stato circa 700 milioni di euro. Per i Bot l’interesse pagato è pari oggi allo 0,1%, mezzo punto in più rispetto al livello di  -0,42% di un anno prima. Il che ha portato un aggravio di spesa pubblica per circa 200 milioni di euro. Totale: un costo aggiuntivo di oltre 900 milioni solo per interessi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X