Fca: mazzata a Goldman Sachs International

A
A
A
di Redazione 29 Marzo 2019 | 12:28

Prosegue la scia di “sanzioni” di varia natura che ultimamente sta colpendo diversi importanti intermediari europei. Fca, la Consob inglese, ha multato Goldman Sachs International per 34,3 milioni di sterline.

Come recita il Financial Times, la motivazione risiede in alcune problematiche riscontrate con la compliance Mifid. Più nel dettaglio, in dieci anni ci sarebbero state quasi 220 milioni di transazioni con errori rispetto alla normativa Mifid. In precedenza Fca aveva multato Ubs per 27,6 milioni per errori Goldman analoghi. In particolare non avrebbe fornito informazioni complete e tempestive su transazioni per 213,6 milioni. L’autorità di vigilanza londinese ha quindi riscontrato che Goldman Sachs International non ha preso le dovute precauzioni per organizzare e controllare adeguatamente il proprio reporting delle transazioni. Queste carenze riguardavano aspetti dei processi di gestione. Goldman Sachs International ha riconosciuto le proprie responsabiliità e di conseguenza ha potuto quindi chiedere uno sconto del 30% sulla sanzione complessivamente applicata. Fca era partita da una sanzione finanziaria di 49 milioni di sterline.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: HSBC scala la vetta dei Bric

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 18/10/2021

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 15/10/2021

NEWSLETTER
Iscriviti
X