Fca: mazzata a Goldman Sachs International

A
A
A
Avatar di Redazione 29 Marzo 2019 | 12:28

Prosegue la scia di “sanzioni” di varia natura che ultimamente sta colpendo diversi importanti intermediari europei. Fca, la Consob inglese, ha multato Goldman Sachs International per 34,3 milioni di sterline.

Come recita il Financial Times, la motivazione risiede in alcune problematiche riscontrate con la compliance Mifid. Più nel dettaglio, in dieci anni ci sarebbero state quasi 220 milioni di transazioni con errori rispetto alla normativa Mifid. In precedenza Fca aveva multato Ubs per 27,6 milioni per errori Goldman analoghi. In particolare non avrebbe fornito informazioni complete e tempestive su transazioni per 213,6 milioni. L’autorità di vigilanza londinese ha quindi riscontrato che Goldman Sachs International non ha preso le dovute precauzioni per organizzare e controllare adeguatamente il proprio reporting delle transazioni. Queste carenze riguardavano aspetti dei processi di gestione. Goldman Sachs International ha riconosciuto le proprie responsabiliità e di conseguenza ha potuto quindi chiedere uno sconto del 30% sulla sanzione complessivamente applicata. Fca era partita da una sanzione finanziaria di 49 milioni di sterline.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, ecco perché l’obbligazionario asiatico può fare bene al portafoglio

La Française, nuovo fondo a scadenza con strategia low-carbon

I migliori fondi, la classifica top 20 Europa

Wealth Management, Arca Fondi campione del digitale

Pir, nel 2019 c’è chi ha guadagnato il 28%

Banco Bpm, la partita è in mano ai fondi

Tremate, arrivano i fondi 007

Euclidea e Vanguard, nuova linea azionaria su etf e fondi indicizzati

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 19/07/2019

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 15/07/2019

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 11/07/2019

H2O, 3 miliardi in fuga

Fondi, ecco i gestori d’oro del 2019

Gestori in vetrina – Lyxor Etf

Gestori in vetrina – iShares

Fondi, guadagni a doppia cifra

Gestori in vetrina – Merian GI

Fondi, arriva il gigante europeo

Fondi, non ci sono più i gestori di una volta

Gestori in vetrina – Allianz GI

Consulenti e fondi, ecco i top (e i flop) da inizio anno

Gestori in vetrina – JP Morgan AM

Gestori in vetrina – Fidelity International

I 5 fondi che hanno ucciso la crisi

Mini fondi pensione: pochi soldi per un doppio vantaggio fiscale

Fondi di investimento, MFS: nuovo fondo che punta al credito europeo

Natixis IM scommette su robotica e intelligenza artificiale

Unicredit corteggia i fondi

Assogestioni: a febbraio trionfa Poste. Patrimonio record, ma la raccolta delude

BlackRock, grandi novità in Italia

Fondi europei: febbraio da brividi, ma si salvano i bond

BNP Paribas AM: strategia globale per la sostenibilità

Merian Global Investors, nuovo nome per la distribuzione EMEA

Ti può anche interessare

Fee only, Ascofind entra in Fecif

Ascofind, Associazione per la consulenza finanziaria indipendente, ha aderito a Fecif, Federazione e ...

Fideuram e IWBank PI, quale futuro dopo la scalata

“IWBank e Ubi Private sono due realtà del mondo Ubi verso le quali abbiamo molta attenzione. ...

Mediolanum, Doris scalza Cristiano Ronaldo

Addio Ftse Mib. Il titolo della Juventus, a poco più di un anno dal suo ingresso si avvia a chiude ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X