Bnl, meno dipendenti e più robot

A
A
A
Avatar di Redazione4 aprile 2019 | 10:30

Banche e robot: Bnl punta sull’Intelligenza Artificiale

La rotta è tracciata: in Bnl ci saranno sempre più robot e intelligenza artificiale, ma meno dipendenti. Lo prevede il piano dell’amministratore delegato della banca del gruppo Bnp Paribas, Andrea Munari. In tutto, sono state dichiarate ai sindacati circa 600 eccedenze di personale in tutta Italia, che saranno portati verso la pensione tra Quota 100, esodi volontari e Opzione donna, una forma di prepensionamento riservata alle donne.  Inoltre, i piani prevedono la chiusura di 30 sportelli riportando la rete a 700 filiali. Come si legge sul Messaggero, l’intento è comprimere i costi del personale, con l’obiettivo di centrare l’obiettivo di “una redditività adeguata” per la fine del 2020.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fineco si gode private banking e indipendenza

Giornata di importanti numeri e dichiarazioni in casa Fineco. Ad accompagnare dei dati trimestrali c ...

Servizi di consulenza, una lamentela ben nota

Tirando le somme dell'attività 2018 dell'arbitro per le controversie finanziarie, le lamentele più ...

Deutsche Bank vicina a un addio eccellente

Un big di Deutsche Bank sarebbe vicino alle dimissioni. Secondo il Financial Times, si tratterebbe d ...