Fineco non è mai sazia di raccolta

A
A
A
Avatar di Redazione4 aprile 2019 | 15:28

Dopo lo sprint di febbraio, prosegue il buon momento degli apporti in casa Fineco. La raccolta netta del mese di marzo, pari a 792 milioni di euro e in crescita rispetto ai 571 milioni del mese precedente e del 24% rispetto a marzo 2018, mostra ancora una volta la forza della squadra guidata dall’ad e dg Alessandro Foti . L’asset mix continua a essere maggiormente orientato verso il risparmio gestito, pari a 337 milioni di euro, che in particolare evidenzia un approccio più cauto da parte della clientela, che predilige prodotti più conservativi. Da inizio anno la raccolta netta è stata pari a 1.711 milioni (+3% a/a): la raccolta gestita ha raggiunto 682 milioni, la raccolta amministrata si è attestata a 157 milioni e quella diretta a 872 milioni. La raccolta in “Guided products & services” ha raggiunto 648 milioni e la raccolta netta dei nuovi servizi di consulenza evoluta Plus e Core Multiramo Target è stata pari a 1.196 milioni. L’incidenza dei Guided Products rispetto al totale AuM è salito al 68% rispetto al 64% di marzo 2018 e al 67% di dicembre 2018. La raccolta da inizio anno tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 1.533 milioni. Il Patrimonio totale è pari a 74.116 milioni (+9% rispetto a marzo 2018 e +2% rispetto a dicembre 2018). In particolare, il patrimonio totale riferibile alla clientela nel segmento Private Banking, ossia con asset superiori a 500.000, si attesta a 29.041 milioni, in rialzo del 11% rispetto a marzo 2018. Si segnala che al 31 marzo 2019 Fineco Asset Management gestisce masse per 11,4 miliardi, di cui 6,4 miliardi classi retail e circa € 5,0 miliardi relativi a classi istituzionali. Da inizio anno sono stati acquisiti 30.602 nuovi clienti, di cui 10.089 nuovi clienti nel solo mese di marzo (+8% a/a). Il numero dei clienti totali al 31 marzo 2019 è di circa 1.299.000, in crescita del 6,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fineco, dichiara: “Chiudiamo la raccolta del primo trimestre con un dato molto solido, con la clientela che continua a scegliere Fineco per la qualità della sua offerta. Inoltre, l’asset mix risulta ancora una volta più orientato verso il risparmio gestito, confermando la capacità dei nostri consulenti di soddisfare le richieste della propria clientela in ogni fase di mercato. In particolare, la fase complessa registrata negli ultimi mesi sui mercati ha portato i nostri clienti ad apprezzare le soluzioni evolute recentemente lanciate dalla banca, che permettono un approccio di investimento più graduale.”

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, via D’Onofrio dal cda. Il board nel dopo UniCredit

Fineco, un altro boccone di BlackRock

Fineco, il messaggio di Foti ai correntisti per il dopo Unicredit

Fineco e i promessi sposi

Fineco si gode private banking e indipendenza

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Dossier reclutamento – Fineco

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Fineco, gli incentivi ai “magnifici” 10 consulenti

Reti, a Foti il trono della raccolta di febbraio

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fineco può crescere ancora

Consulente radiato, la Corte condanna Consob e annulla la delibera

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

Il triplete di Foti e l’onore di Fineco

Fineco, ecco come combattere la pressione sui margini

Foti (Fineco): tre pilastri per vincere la battaglia sui margini

Fineco, Invesco sul podio degli azionisti

Fineco, top entry in riva al lago

Fineco, gennaio positivo grazie ai consulenti

Foti (Fineco): “Le nostre strategie per il 2019”

Fineco, un 2018 tutto in crescita

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

FinecoBank si compra la sede

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Fineco, arriva un private banker “top” da Mediobanca

Fineco, la regina delle azioni

Fineco, arriva la svolta sui fondi passivi

Fineco, il trionfo della consulenza

Ti può anche interessare

Ocf, Bufi le suona ad Assonova

Il presidente dell’Anasf risponde su Twitter alle dichiarazioni di ieri di Giuliano Xausa. ...

Banca Imi, conti ok e conferme ai vertici

Banca Imi, la banca d’investimento del gruppo Intesa Sanpaolo, ha chiuso il 2018 con un utile ...

Efpa Italia, cambiano i programmi di certificazione

Vediamo insieme le novità ...