Carige, investitori misteriosi dietro a BlackRock

A
A
A
Avatar di Redazione 5 Aprile 2019 | 10:21
Non ancora nota l’identità di chi vuole rilevare una quota della banca genovese attraverso un fondo gestito dal colosso statunitense dell’asset management

Quattro o cinque investitori, la cui identità resta ancora top secret. Sono i soggetti che, secondo quanto riporta oggi il Sole24Ore, sarebbero pronti a rilevare una quota di Carige, la nota banca genovese finita sull’orlo del dissesto e salvata nei mesi scorsi da un intervento del governo. Da giorni si parla di un interessamento a partecipare all’aumento di capitale di Carige da parte di un fondo del colosso americano del risparmio gestito, BlackRock. La società statunitense esclude tuttavia di voler acquistare direttamente una banca, come ha specificato nei giorni scorsi il suo executive chairman italiano, Andrea Viganò. BlackRock dovrebbe dunque svolgere il ruolo di mero gestore del fondo e operare per conto di altri investitori, la cui identità rimane però ancora misteriosa. In attesa di fare luce su questo aspetto tutt’altro che secondario, c’è un altro punto interrogativo sul futuro di Carige. A quanto pare, il fondo gestito da BlackRock sarebbe pronto a rilevare soltanto una quota minoritaria di Carige, attorno al 20% del capitale. Il che rende necessario comunque il sostegno alla ricapitalizzazione di altri soci della banca genovese come la famiglia Malacalza.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza e private banking, la svolta di Banca Carige (e Cesare Ponti)

Carige, il destino nei piccoli azionisti

Carige come la bella di Torriglia: spunta uno spasimante californiano

NEWSLETTER
Iscriviti
X