Banca Generali, nuova mossa in Svizzera

A
A
A

Dopo l’acquisizione di Valeur, la società punta all’acquisizione di una vera e propria licenza bancaria.

Andrea Telara di Andrea Telara9 aprile 2019 | 09:38

Ottenere una vera e propria licenza bancaria in Svizzera. E’ l’obiettivo messo in agenda da Banca Generali, secondo quanto ha dichiarato l’amministratore delegato della società, Gian Maria Mossa (nella foto). In un’intervista al Sole24Ore, Mossa ha manifestato l’’intensione di esportare il suo modello di business nel private banking in territorio elvetico, dove ha già acquisito nei mesi scorsi il wealth manager Valeur. La prossima mossa è appunto richiedere una licenza bancaria, attraverso un iter ordinario oppure, se necessario, attraverso l’acquisizione di un piccolo operatore già attivo. Interesse anche per il Lussemburgo, dove Banca Generali è già presente con una fabbrica prodotto e che può rappresentare una porta per l’accesso ai mercati asiatici. In Italia, invece, Mossa non vede la possibilità di grandi operazioni di fusione e acquisizione nel settore del risparmio gestito. Piuttosto, ci sarà un processo di aggregazione e concentrazione nel segmento del family office, dove l’offerta di mercato è ancora frammentata.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

Banca Generali a tutto Fintech

Banca Generali promossa dagli analisti

Banca Generali sfiora il record nel trimestre

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Reti Champions League: Mossa supremacy

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Quanto costano i consulenti a Banca Generali

Banca Generali in tour con i campioni dello sport

Banca Generali, la raccolta accelera il passo

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Gestore top del Credem in Banca Generali

Oggi su BLUERATING NEWS: Top gestore per BG, exploit di Bfc

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Banca Generali in “rosa”, entra top banker di Exane

Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Banca Generali, il futuro è oggi

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

Reti, sforbiciata agli organici

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Banca Generali: 3 fasi per la trasformazione digitale

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Ti può anche interessare

Sanpaolo Invest, Molesini presidente

Molesini prende il posto di Matteo Colafrancesco che aveva lasciato la società lo scorso maggio. ...

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

La Corte di giustizia europea ha sancito che la Commissione Ue nel 2015, bloccando la possibilità d ...

Fineco si gode private banking e indipendenza

Giornata di importanti numeri e dichiarazioni in casa Fineco. Ad accompagnare dei dati trimestrali c ...