Indagine Unicredit, Mustier minimizza

A
A
A

La banca guidata da Jean Pierre Mustier ha reso noto di essere tra le 8 banche slle quali ha messo gli occhi l’Antitrust europeo.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena12 aprile 2019 | 10:53

Ancora bufera in casa Unicredit. La banca guidata da Jean Pierre Mustier ha reso infatti noto di essere tra le 8 banche europee sulle quali ha messo gli occhi a fine gennaio l’Antitrust europeo nel corso di un’indagine per una presunta violazione delle regole della concorrenza tra il 2007 e il 2012. Nel dettaglio, come ha riportato la Commissione, si è parlato di uno “schema collusivo che mirava a distorcere la concorrenza sullo scambio di titoli di Stato europei”.

Unicredit, come gli altri attori chiamati a rispondere all’autorità europea, rischia ora una multa che potrebbe arrivare al 10% del fatturato. E considerando che, al momento, i suoi ricavi sfiorano i 20 miliardi, si parlerebbe di 2 miliardi di euro. Nonostante ciò, Mustier minimizza la questione e cita la famosa commedia teatrale di William Shakespeare Tanto rumore per nulla, sottolineando alla stampa di non voler entrare nel merito delle indagini del regolatore europeo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit vuole cedere altri 2,5 miliardi di crediti deteriorati

Unicredit: 8 top banker per Mustier

UniCredit, prove tecniche di fusione con SocGen

Ti può anche interessare

Diamanti, sciopero in vista al Banco Bpm

Uno sciopero nella prima decade di maggio per sostenere le ragioni dei risparmiatori. Ne fanno una q ...

Consulenti, come vivere di rendita: atto V

Per raggiungere gli obiettivi prefissati occorre in primo luogo suddividere il patrimonio finanziari ...

Superpopolare al bivio della megafusione

Una Superpopolare con 17 banche cooperative e 185,9 miliardi di masse gestite, che si colloca tra i ...