Indagine Unicredit, Mustier minimizza

A
A
A

La banca guidata da Jean Pierre Mustier ha reso noto di essere tra le 8 banche slle quali ha messo gli occhi l’Antitrust europeo.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena12 aprile 2019 | 10:53

Ancora bufera in casa Unicredit. La banca guidata da Jean Pierre Mustier ha reso infatti noto di essere tra le 8 banche europee sulle quali ha messo gli occhi a fine gennaio l’Antitrust europeo nel corso di un’indagine per una presunta violazione delle regole della concorrenza tra il 2007 e il 2012. Nel dettaglio, come ha riportato la Commissione, si è parlato di uno “schema collusivo che mirava a distorcere la concorrenza sullo scambio di titoli di Stato europei”.

Unicredit, come gli altri attori chiamati a rispondere all’autorità europea, rischia ora una multa che potrebbe arrivare al 10% del fatturato. E considerando che, al momento, i suoi ricavi sfiorano i 20 miliardi, si parlerebbe di 2 miliardi di euro. Nonostante ciò, Mustier minimizza la questione e cita la famosa commedia teatrale di William Shakespeare Tanto rumore per nulla, sottolineando alla stampa di non voler entrare nel merito delle indagini del regolatore europeo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit vuole cedere altri 2,5 miliardi di crediti deteriorati

Unicredit: 8 top banker per Mustier

UniCredit, prove tecniche di fusione con SocGen

Ti può anche interessare

Carige, si avvicina la fine del rebus

La vicenda Carige sembra essere arrivata a un’altra settimana decisiva. Secondo quanto riporta ...

Bluerating News del 17/1/18: ecco tutti i protagonisti

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Azimut: è BlackRock il primo azionista

Lo scorso gennaio vi avevamo raccontato la crescita di BlackRock nel capitale sociale di Azimut, ai ...