Dal prodotto al servizio: la consulenza finanziaria income based

A
A
A
Avatar di Redazione15 aprile 2019 | 10:33

Il Forum Nazionale sulla Consulenza Finanziaria, organizzato da Ascofind, è giunto alla sua nona edizione.

L’evento si svolgerà il 9 maggio 2018 a Milano, presso il Palazzo Mezzanotte, in Piazza degli Affari, a partire dalle ore 9.

La consulenza in materia di investimenti è una delle maggiori innovazioni introdotte dalla normativa Mifid e rappresenta uno strumento importante per lo sviluppo del smercato finanziario nel contesto di un adeguato livello di protezione degli investitori.

Il 3 gennaio 2018 è entrata in vigore la nuova Direttiva 2014/65/UE (Mifid2) che ha portato numerose innovazioni nella regolamentazione dei servizi finanziari e, in particolare, della consulenza in materia di investimenti.

Il Forum si focalizza sul tema della consulenza finanziaria indipendente anche alla luce degli sviluppi della regolamentazione e della tecnologia applicata ai servizi di investimento.

Principali temi del Forum

  • I nuovi soggetti della consulenza finanziaria

Il 1 dicembre 2018 sono state avviate le nuove sezioni dell’Albo dei Consulenti Finanziari dedicati ai consulenti autonomi e alle società di consuenza finanziaria. Scopriamo le caratteristiche e le potenzialità dei nuovi soggetti che svolgono la consulenza finanziaria indipendente.

  • Dal prodotto al servizio: la consulenza finanziaria income based

Gli investitori sono sempre più orientati a soluzioni di investimento che privilegiano l’obiettivo di integrazione e stabilizzazione del reddito. La consulenza finanziaria evolve da un modello capital based ad un approccio income based e mette al centro dell’attenzione l’equilibrio reddituale del cliente.

  • Integrazione dei fattori ESG nella Mifid2

A seguito dell’adozione dell’Accordo di Parigi del 2016 sui cambiamenti climatici e dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, la Commissione ha espresso nel “Piano d’azione: finanziamento della crescita sostenibile” la sua intenzione di chiarire i cosiddetti doveri fiduciari e aumentare la trasparenza nel settore dei rischi di sostenibilità e delle opportunità di investimento sostenibili.

  • Il risparmio gestito verso la specializzazione

Il settore dell’asset management di fronte alle sfide che vengono imposte dall’applicazione delle normative a tutela degli investitori e dagli sviluppi della tecnologia. Maggiore efficienza dei processi operativi, revisione dei modelli di distribuzione, competizione sui costi e sulla qualità dei servizi al cliente e alle reti-

  • Nuovi Pir, Eltif, Fondi Alternativi, Fondi Passivi: la sfida è aperta

Il contesto di bassi tassi di interesse e la concorrenza dal lato dei costi dei prodotti finanziari ridisegna l’allocazione tipica di portafoglio tra strumenti liquidi, tra i quali emergono le soluzioni passive, e gli strumenti illiquidi dedicati ad obiettivi di investimento a medio-lungo termine.

  • Decisioni di investimento in condizioni di incertezza

Il contributo delle ricerche e degli studi accademici sui modelli che analizzano le decisioni di investimento. Il framework teorico tradizionale appare sempre più inadeguato a descrivere e prevedere il comportamento degli investitori e dei mercati.

I relatori del Forum

  • Stefano Bestetti, Director, HedgeInvest Sgr
  • Marcello Chelli, Referente Lyxor ETF per l’Italia (*)
  • Andrea Favero, Responsabile per l’Italia, iShares
  • Fabrizio Fornezza, Presidente, Eumetra
  • Gregg Guerin, Senior Product Specialist, First Trust
  • Maurizio Primanni, Presidente e Fondatore, Excellence Consulting
  • Riccardo Puglisi, Professore Associato, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, Università degli Studi di Pavia
  • Matteo Rava, Senior Policy Officer, European Securities and Markets Authority (ESMA)
  • Marco Rosati, Amministratore Delegato, Zenit Sgr
  • Vincenzo Sagone, Head of ETF, Indexing & Smart Beta Business Unit, AMUNDI Sgr (*)
  • Antonello Sanna, Amministratore Delegato, SCM Sim
  • Valeria Santocchi, Organismo di Vigilanza e Tenuta dell’Albo Unico dei Consulenti Finanziari (OCF) (*)
  • Massimo Scolari, Presidente, Ascofind
  • Massimo Siano, WisdomTree
  • Luca Zitiello, Fondatore, Studio Legale Zitiello & Associati

(*) In attesa di conferma

La partecipazione al Forum è gratuita previa registrazione sul sito web di Ascofind alla pagina

 

http://www. ascosim.it/registrazione20190509.asp

 

 


1 commento

  • Avatar giorgio canella says:

    “la consulenza finanziaria income based”….un pericolo per i più giovani….diseducativo se hanno obiettivi di lungo periodo

ARTICOLI CORRELATI

Copernico Sim, la rivoluzione della consulenza evoluta

Quando la consulenza è una questione morale

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Consulenti, IWBank PI è pronta ad accelerare

Reti e consulenza, i pionieri della fee only

Consulenza indipendente: botta e risposta con il neo Vice Presidente di AssoSCF

Consulenza finanziaria e costi: a ITForum una tavola rotonda per parlarne

Consulenti, i CF webinars sbarcano al Salone del Risparmio

ITForum Rimini 2019: Programma formativo sempre più ricco

Reti, raccolta ancora in marcia. Riparte il gestito

Salone del Risparmio, Legg Mason GAM: “Azioni: è giunto il tempo delle strategie unconstrained”

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Cosa Banksy può insegnare a un consulente finanziario

Scm Sim, la perdita triplica

Reti: come emozioni e scelte di investimento impattano sull’offerta

Consulenza, due contratti che sono due incubi

Consulenti autonomi e scf, c’è il corso di sopravvivenza

Questionari Mifid 2, i principi Esma sono ancora un miraggio

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Il consulente incompetente

Azimut, ecco il nuovo dream team

Consulenza: ritorno al futuro

Consulenza e trasparenza costi: una polemica sterile

Consulenza, ecco le linee guida per l’informativa su costi ed oneri

Consulenza finanziaria, chi è maestro americano destinato a rivoluzionarla

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Ocf: nuovo comitato consultivo, buona la prima

La consulenza deve diventare grande

Commissioni sulle performance, il fardello italiano

Mediolanum, cosa significa essere Private Banker

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Fideuram Ispb: in due mesi 24 ingressi

LA VOCE DEL CONSULENTE: la raccolta è al bivio

Ti può anche interessare

Consulenti: anticorpi del mercato contro il catenaccio

Più si avvicina il momento del verità, più la paura aumenta. È in arrivo infatti, il primo rendi ...

Bnl, meno dipendenti e più robot

Banche e robot: Bnl punta sull’Intelligenza Artificiale La rotta è tracciata: in Bnl ci saran ...

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta ad aprile

una raccolta netta positiva pari a 2,6 miliardi di euro, contro i 2,4 miliardi di euro di febbraio. ...