Reti e consulenza, i pionieri della fee only

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri15 aprile 2019 | 10:46

Euromobiliare Advisory, Scm e Copernico Sim. Sono le tre realtà che si muovono come pioniere nel campo dell’offerta dei sevizi di consulenza remunerati solo dalle parcelle incassate dai clienti, o fee only. Come riporta Plus 24, a rompere il ghiaccio è stata Credem, che ha creato Euromobiliare Advisory Sim appositamente per poter offrire la consulenza indipendente ai propri clienti in linea con quanto previsto dalla direttiva Mifid 2. Società che è stata autorizzata anche a prestare il servizio di gestione patrimoniale. La Scm Sim di Antonello Sanna ha seguito una via simile fin dall’inizio della sua autorizzazione, avvenuta nel 2010. Copernico Sim, invece, ha deciso di creare due divisioni separate, sempre all’interno della stessa società, per offrire i due differenti modelli di consulenza: dipendente e indipendente. Questo ne fa il primo caso di doppio binario della consulenza: circostanza che tuttora, come riporta Plus24, la mette al centro di confronti continui con gli organi di vigilanza.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Copernico Sim, la rivoluzione della consulenza evoluta

Quando la consulenza è una questione morale

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Consulenti, IWBank PI è pronta ad accelerare

Dal prodotto al servizio: la consulenza finanziaria income based

Consulenza indipendente: botta e risposta con il neo Vice Presidente di AssoSCF

Consulenza finanziaria e costi: a ITForum una tavola rotonda per parlarne

Consulenti, i CF webinars sbarcano al Salone del Risparmio

ITForum Rimini 2019: Programma formativo sempre più ricco

Reti, raccolta ancora in marcia. Riparte il gestito

Salone del Risparmio, Legg Mason GAM: “Azioni: è giunto il tempo delle strategie unconstrained”

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Cosa Banksy può insegnare a un consulente finanziario

Scm Sim, la perdita triplica

Reti: come emozioni e scelte di investimento impattano sull’offerta

Consulenza, due contratti che sono due incubi

Consulenti autonomi e scf, c’è il corso di sopravvivenza

Questionari Mifid 2, i principi Esma sono ancora un miraggio

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Il consulente incompetente

Azimut, ecco il nuovo dream team

Consulenza: ritorno al futuro

Consulenza e trasparenza costi: una polemica sterile

Consulenza, ecco le linee guida per l’informativa su costi ed oneri

Consulenza finanziaria, chi è maestro americano destinato a rivoluzionarla

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Ocf: nuovo comitato consultivo, buona la prima

La consulenza deve diventare grande

Commissioni sulle performance, il fardello italiano

Mediolanum, cosa significa essere Private Banker

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Fideuram Ispb: in due mesi 24 ingressi

LA VOCE DEL CONSULENTE: la raccolta è al bivio

Ti può anche interessare

Consulenti, che forza gli uomini di Rebecchi

Secondo i dati Assoreti, i consulenti della rete di Bnl Bnp Paribas Life Banker sono in testa nella ...

Consulente: tre grafici che ti faranno preoccupare

Nel corso dei periodici incontri con consulenti finanziari ed investitori istituzionali rilevo una g ...

Fineco, impressioni (positive) di settembre

Nel mese appena trascorso la società guidata da Alessandro Foti ha messo a segno una raccolta nett ...