Unicredit, Mustier fiuta l’affare Commerz

A
A
A
di Roberta Maddalena 26 Aprile 2019 | 09:59
Secondo rumors, Unicredit starebbe valutando l’idea di fondere Commerzbank, seconda banca in Germania, con la HypoVereinsBanck.

Possibili fusioni e consolidamenti nel settore delle banche europee non sembrano poi così lontani. Secondo le ultime indiscrezioni riportate infatti da La Stampa, infatti, Unicredit starebbe valutando l’idea di fondere Commerzbank, seconda banca in Germania, con la HypoVereinsBanck, istituto acquisito dalla banca di Piazza Gae Aulenti nel 2005.

Se i rumors fossero confermati, il deal regalerebbe un nuovo respiro internazionale a Unicredit che, reduce da operazioni come la cessione di crediti deteriorati e aumenti di capitale, sarebbe ora pronta per operazioni straordinarie.

L’indiscrezione arriva dopo la notizia del mancato matrimonio bancario tra Deutsche Bank e Commerzbank, rispettivamente prima e seconda banca tedesca, che hanno annunciato ieri come l’ipotesi di fusione “non avrebbe creato sufficienti vantaggi per superare i rischi connessi a una tale operazione”. Il matrimonio era appoggiato dal governo tedesco che, con il ministro delle finanze Olaf Scholz, vedeva con favore l’unione tra due realtà nazionali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Commerzbank taglia oltre 4 mila posti

La nuova UniCredit dopo Fineco

Dossier Commerzbank, saluta anche Ing

NEWSLETTER
Iscriviti
X