Consulenti, dead line sulla posta certificata

A
A
A
Avatar di Redazione26 aprile 2019 | 09:57

Entro il 1° maggio 2019 tutti i consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede già iscritti all’Albo sono tenuti a comunicare a Ocf il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata (Pec), il mezzo che consente di inviare e-mail con valore legale equiparato a una raccomandata con ricevuta di ritorno. Questo obbligo di comunicazione, riporta il portale di Anasf, è stato introdotto dall’art. 153 del nuovo Regolamento Intermediari (delibera Consob n. 20307/2018) che, più in generale, stabilisce gli obblighi dei consulenti finanziari nei confronti dell’Organismo.

Il consulente finanziario potrà adempiere a questo obbligo con una delle due modalità suindicate, ossia tramite accesso alla propria area riservata oppure inviando una comunicazione via Pec, allegando copia di un valido documento di riconoscimento e utilizzando il modulo, debitamente compilato e firmato in ogni sua parte, visibile e scaricabile dal sito cliccando qui.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco 6 mercati da tenere d’occhio

Fideuram ISPB, il banker in stile millennial

I consulenti non sono con Salvini

Enasarco, la Santa Alleanza è pronta al ribaltone

Consulenti, così si diventa fedeli alla mandante

Consulenti, in ufficio c’è il caroaffitto

Per l’ex Widiba Cardamone c’è l’ipotesi Sia

Enasarco, la rabbia dei consulenti non si placa

Consulenti, tutta la fatica di essere un manager

Rendiconti Mifid 2: scelta strutturata per Allianz Bank FA

Consulente, ecco dove puoi trovare il 5% di rendimento

Enasarco, malumori dopo il Mef

Fineco, i vantaggi del consulente azionista

Copernico Sim, fumata bianca per l’Aim

Azimut, a luglio la raccolta non va in vacanza

Fee only, luglio a quota 250

Fineco: Foti festeggia la semestrale e il super portafoglio dei cf

Banca Generali, la raccolta supera quota 3 miliardi

Consulenti, luglio bollente tra sospesi e radiati

Consulenti, ecco quanto vale davvero il vostro consiglio

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Consulenti, ecco le deadline per Irpef e Irap

CheBanca! reclutamento a vele spiegate

Widiba, ingresso di peso da Fideuram

L’alba del nuovo consulente

Enasarco, ecco la commissione elettorale

Fineco, tris doc nei reclutamenti

Consulenti, basta obblighi sulla gestione separata Inps

Consulenti, quando il bonus è a rischio

Mifid 2, Italia studente modello

Fideuram ISPB, raccolta monstre a giugno

Enasarco, le dritte in vista delle elezioni

Consulenti, italiani stuzzicati dal risparmio gestito

Ti può anche interessare

Anima, a luglio continua la ripresa nella raccolta

Il vento è cambiato dalle parti di Anima Holding. A conferma di quanto era già avvenuto a giugno, ...

Consulenza in borsa: Fineco ok, Azimut ko

Un 2018 difficile per i 4 titoli dell’industria. Solo Foti guadagna (+0,48%) mentre Giuliani perde ...

Private o retail? La distinzione è superata

Euclidea Sim ha rivoluzionato la sua offerta con un nuovo modo di classificare gli investitori, non ...