CheBanca!, la rete di consulenti cresce del 57%

A
A
A

Primo trimestre dell’anno positivo per CheBanca!, che ha acquisito 70 mila nuovi clienti con asset under management in ascesa del 10%.

Avatar di Redazione29 aprile 2019 | 12:35

Il primo trimestre sorride a CheBanca!, il cui consiglio d’amministrazione ha approvato i conti al 31 marzo 2019. Le masse sono in crescita a 25 miliardi di euro (+10% nei 9 mesi e +7% nell’ultimo trimestre) e gli asset in gestione e sotto consulenza arrivano a 9,8 miliardi. Nei primi 9 mesi dell’esercizio, accelera la raccolta netta che si attesta complessivamente a 2,3 miliardi. Una spinta alla quale hanno contribuito in maniera equilibrata i diversi canali distributivi.

In particolare, un dato rilevante è la crescita della rete di consulenti finanziari, guidata da Duccio Marconi, che conta di 319 professionisti (+57% sull’anno precedente). I quali hanno portato complessivamente un miliardo di raccolta. Mentre la rete proprietaria di 431 gestori affluent, guidati da Lorenzo Bassani, ha contribuito alla raccolta netta per 1,3 miliardi.

“Il percorso di crescita di CheBanca è proseguito anche nel terzo trimestre dell’esercizio 2018/19, che è stato caratterizzato, malgrado il recupero dei mercati, dal permanere di una forte cautela da parte dei clienti nelle decisioni di investimento”, ha commentato GianLuca Sichel, amministratore delegato di CheBanca!,  “La banca è stata in grado di attrarre nuovi clienti raccogliendo negli ultimi nove mesi oltre due miliardi di risparmi. La qualità della relazione, il continuo potenziamento digitale e delle reti distributive e l’innovazione di prodotto ci hanno permesso ottenere, proprio nell’ultimo trimestre, circa 500 milioni di raccolta di risparmio gestito e amministrato e oltre 700 milioni di nuovi depositi”.

Di seguito, un elenco dei principali dati di bilancio:

Masse in crescita a €25mld, +10% nei 9m, +7% nell’ultimo trimestre;

AUM/AUA a €9,8mld, +16% nei 9 mesi, +10% nel 3°trimestre;

Raccolta netta a €2,3mld, di cui €0,6mld nel 1° trimestre, €0,4mld nel 2° trimestre, €1,3mld nel 3° trimestre;

Acquisiti 70 mila nuovi clienti, di cui 27mila nel 3°trim, per il 40% attraverso canali digitali;

Ricavi a €220 milioni (+2% anno su anno);

Utile lordo in crescita del 20% a/a a €36,4 milioni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

CheBanca! chiude la trimestrale con utili e ricavi in crescita

CheBanca!, raffica di ingaggi tra i consulenti

Consulenza, il futuro secondo Giuliani (Azimut) e Marconi (Chebanca!)

CheBanca!, le fee e gli incentivi ai consulenti

CheBanca!, 137 milioni di npl per DE Shaw

Cf CheBanca!, maxi ingaggio nel wealth management

Puntare (anche) sulle reti per guadagnare dal governo giallorosso

Mediobanca sorride e ringrazia anche il WM e CheBanca!

CheBanca! reclutamento a vele spiegate

CheBanca!, il bilancio ringrazia (anche) i consulenti

CheBanca!, Cioè che reclutamento!

CheBanca!, a Napoli con i big di Anasf

CheBanca!, accordo per distribuire un ventaglio di fondi lussemburghesi

Consulenti, CheBanca! ospita Anasf a Napoli

Reclutamenti, CheBanca! in testa ad aprile

CheBanca!, reclutamento senza sosta

CheBanca!, nuovo asso per Marconi

CheBanca! pesca l’asso Castaldi

CheBanca! CheReclutamenti!

CheBanca!, semestrale costellata da segni più

Reclutamento, botti di fine anno per CheBanca!

CheBanca!, sprint nei reclutamenti

Un italiano su tre sceglie il digital banking

CheBanca!, al via il processo Charlot per la dismissione degli Npl

CheBanca!, crescono rete e masse

CheBanca! si rafforza da Nord a Sud

CheBanca! apre a Palermo e Catania

La virata sulla consulenza di Mediobanca

CheBanca!, crescono rete, masse e risultati

Reclutamento a vele spiegate per CheBanca!

Mediobanca Sgr, benvenuti nella fabbrica di Piazzetta Cuccia

Tre nuovi fondi per Mediobanca Sgr

Ti può anche interessare

Prodotti assicurativi, modificato il Regolamento emittenti

Le modifiche in esame entreranno in vigore il 1° gennaio 2019, contestualmente all’entrata in vig ...

Oggi su BLUERATING NEWS: il destino della consulenza

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Caso dividendi, Unicredit sotto la lente del fisco

Il ministro delle Finanze tedesco Olaf Scholz lo aveva definito uno “scandalo”. Ieri si è arric ...