Enasarco-Sorgente, è guerra aperta

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti30 aprile 2019 | 11:09

Guerra aperta tra Enasarco e la sgr Sorgente. L’entre previdenziale ha infatti affidato allo studio legale Severino penalisti associati dell’ex ministro Paola Severino, per un esposto alla Procura della Repubblica del Tribunale di Roma, direttamente contro il fondatore Valter Mainetti.

Si apre così una nuova puntata, come riporta MF, della guerra legare tra l’ente previdenziale degli agenti di commercio e Sorgente, anche dopo che la sgr del gruppo, lo scorso dicembre, è stata commissariata da Banca d’Italia e affidata alla guida dell’amministratore straordinario Elisabetta Spitz (ex numero di Invimit sgr). L’oggetto del contendere sono sempre i fondi immobiliari Megas e Michelangelo Due (ribattezzato Fenice), controllati in maggioranza da Enasarco, che erano in precedenza gestiti da Sorgente sgr e che l’ente, a giugno dello scorso anno, ha affidato a nuovi gestori, ovvero a Prelios e Dea Capital. Un atto considerato illegittimo da Sorgente che in questi mesi non ha risparmiato azioni legali nei confronti dell’ente, affidandosi a sua volta a legali di primissimo piano, visto che a coordinare la difesa del gruppo immobiliare sarebbe il professor Guido Alpa.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

CheBanca!, la rete di consulenti cresce del 57%

Primo trimestre dell'anno positivo per CheBanca!, che ha acquisito 70 mila nuovi clienti con asset u ...

Fee only, un dicembre più magro di ingressi

Dopo aver brillantemente superato la quota delle 300 unità lo scorso novembre, rallenta parzialment ...

Enasarco, presentate le liste elettorali

Lo scorso 15 novembre, alle ore 15, è scaduto il termine di presentazione delle liste elettorali. C ...