Reti Champions League: Mossa supremacy

A
A
A
Avatar di Redazione 3 Maggio 2019 | 11:01

Prosegue la prima edizione della Reti Champions League. Dopo l’inizio spumeggiante che ha visto primeggiare Banca Generali e Bnl Bnp Paribas Life Banker, a punteggio pieno dopo le prime due giornate (figlie dei dati Assoreti di gennaio e febbraio), la terza giornata, relativa ai dati di marzo, ha nella rete guidata dall’ad Gian Maria Mossa un padrone assoluto.

TERZA GIORNATA (marzo)

Banca Generali fa ancora il pieno di punti nel girone A, mentre nel girone B Bnl Bnp Paribas LB non riesce a fare tripletta  e deve cedere lo scettro mensile a Fineco. Ancora un solo punto a testa per Consultinvest e Widiba.

CLASSIFICHE PARZIALI

Osservando le classifiche complessive si denota un girone A dove il dominio di Banca Generali inizia a farsi importante. Più accesa è sicuramente la lotta per il secondo posta, dove troviamo Azimut che si avvicina a IWBank, distanziata di un solo punto. Interessante anche la lotta per il quarto posto, per ora in mano di Banca Mediolanum. Azimut continua a mantenere la testa della classifica marcatori, ma il distacco da Banca Generali si assottiglia.

Il girone B vede il testa testa al vertice tra la squadra di Ferdinando Rebecchi e quella guidata da Alessandro Foti, cioè Fineco. Fideuram per ora sembra mantenere on una certa tranquillità il quarto posto e quindi la possibilità di accesso ai quarti di finale che si svolgeranno il prossimo ottobre.

LE REGOLE

Una competizione lunga un anno che ogni mese assegnerà i punti in base alla raccolta procapite (6 per il primo nel girone di riferimento, poi 5 per il secondo e via dicendo…). Negli ultimi tre mesi la competizione si accenderà: i primi quattro dei rispettivi gironi si affronteranno ai quarti di finale, per poi passare alle semifinali e alla finalissima.

La classifica cannonieri è elaborata osservando la differenza di organico mese per mese e assegnando un punteggio scalare da 12 a 1 a seconda della consistenza della variazione (12 a chi ha il maggiore incremento di organico da mese a mese, fino a scendere).

Ricordiamo ai lettori che NON si tratta di una competizione volta a determinare in maniera “oggettiva” la bontà o meno del lavoro svolto dalle diverse realtà, ma semplicemente, lo ripetiamo, di un modo giocoso e brioso di vivere l’appuntamento mensile con i dati offerti da Assoreti.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, la miglior rete private per i certificati

Banca Generali, una nuova proposta per la liquidità

Banca Generali, un’altra promozione per te

NEWSLETTER
Iscriviti
X