Consulenti e pensione: Enasarco introduce il doppio calcolo (e non solo)

A
A
A
Avatar di Redazione6 maggio 2019 | 10:29

Riportiamo di seguito un comunicato a cura di Federpromm che evidenzia alcune importanti novità in materia di calcolo previsionale della pensione per i consulenti.

Il 2 maggio u.s. si è svolto, presso la sede della Fondazione Enasarco a Roma, un incontro delle Parti Sociali nel corso del quale è stato comunicato che dal 7 Maggio saranno introdotte delle modifiche attinenti al calcolo previsionale della pensione.

Verrà, infatti, rilasciato agli iscritti un nuovo calcolo in aggiunta all’attuale sviluppandosi dunque un doppio calcolo per gli agenti con:

  • anzianità contributiva di almeno 20 anni, maturata alla data del calcolo;
  • conseguimento diritto presunto calcolato con il solo avanzamento anagrafico, non superiore a 10 anni dall’ultimo anno contabile chiuso;
  • nessuna necessità di avere l’ultimo anno coperto da contributi.

Per gli agenti che non presentino le suddette caratteristiche il calcolo sarà unico come in precedenza.

Nel caso di eventuali errori, è stata recepita la richiesta avanzata da alcune Parti Sociali, tra le quali la scrivente, di inserire una comunicazione di riscontro visibile all’iscritto. 

Sono state significate due ulteriori importanti novità per gli iscritti:

  • a partire dal bimestre giugno-luglio 2019 verrà dismesso il pagamento delle pensioni a mezzo assegno circolare. La Fondazione ha provveduto a recapitare agli iscritti che attualmente ancora utilizzino detta forma di liquidazione della pensione (poco meno di 3.000 Agenti) una comunicazione con invito ad indicare il proprio codice IBAN. 
  • nel caso in cui, all’atto della cessazione del rapporto ad opera della ditta mandante, il conto Corrente presente in anagrafica differisca rispetto a quello indicato dalla mandante stessa, l’agente riceverà una comunicazione dalla Fondazione. E’ dunque utile ricordare agli agenti – in particolare consulenti finanziari ed agenti in attività finanziaria –  in ossequio all’obbligo posto in capo all’agente stesso dal Regolamento delle attività istituzionali, di provvedere all’aggiornamento dei dati richiesti dalla Fondazione. 

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco 6 mercati da tenere d’occhio

Fideuram ISPB, il banker in stile millennial

I consulenti non sono con Salvini

Enasarco, la Santa Alleanza è pronta al ribaltone

Consulenti, così si diventa fedeli alla mandante

Consulenti, in ufficio c’è il caroaffitto

Per l’ex Widiba Cardamone c’è l’ipotesi Sia

Enasarco, la rabbia dei consulenti non si placa

Consulenti, tutta la fatica di essere un manager

Rendiconti Mifid 2: scelta strutturata per Allianz Bank FA

Consulente, ecco dove puoi trovare il 5% di rendimento

Enasarco, malumori dopo il Mef

Fineco, i vantaggi del consulente azionista

Copernico Sim, fumata bianca per l’Aim

Azimut, a luglio la raccolta non va in vacanza

Fee only, luglio a quota 250

Fineco: Foti festeggia la semestrale e il super portafoglio dei cf

Banca Generali, la raccolta supera quota 3 miliardi

Consulenti, luglio bollente tra sospesi e radiati

Consulenti, ecco quanto vale davvero il vostro consiglio

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Consulenti, ecco le deadline per Irpef e Irap

CheBanca! reclutamento a vele spiegate

Widiba, ingresso di peso da Fideuram

L’alba del nuovo consulente

Enasarco, ecco la commissione elettorale

Fineco, tris doc nei reclutamenti

Consulenti, basta obblighi sulla gestione separata Inps

Consulenti, quando il bonus è a rischio

Mifid 2, Italia studente modello

Fideuram ISPB, raccolta monstre a giugno

Enasarco, le dritte in vista delle elezioni

Consulenti, italiani stuzzicati dal risparmio gestito

Ti può anche interessare

Ocf, consulenti in ritirata

Per la prima volta dopo anni di crescita, il numero dei consulenti iscritti all'Albo è tornato a ca ...

Assoreti, inizio 2019 dai due volti

Prosegue su sentieri positivi il percorso della raccolta per il mondo delle reti, dopo un dicembre 2 ...

Salone del Risparmio 2019, Tria indica la via all’industria

Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, doveva essere uno degli ospiti speciali ...