BlackRock-Carige, niente nuovi esuberi

A
A
A
Avatar di Redazione7 maggio 2019 | 10:16

Il probabile affare BlackRock-Carige non dovrebbe portare nuovi esuberi. A confermarlo è una nota di Fabi che vi proponiamo di seguito.

“I commissari straordinari di Carige hanno smentito che, nel caso in cui si vada avanti con l’ipotesi d’ingresso del fondo BlackRock nell’azionariato del gruppo, ci siano nuovi esuberi oltre i 1.250 già indicati con il piano industriale presentato lo scorso 27 febbraio”. Lo dichiara il coordinatore della Fabi di Genova, Riccardo Garbarino, al termine dell’incontro con i commissari straordinari del gruppo Carige. “I commissari ci hanno spiegato che al momento non esistono altre opzioni oltre a quella di BlackRock che dovrebbe formalizzare la sua offerta tra la fine di maggio e l’inizio di giugno. Il fondo d’investimento americano mostrerebbe interesse per il gruppo così com’è oggi e non ci sarebbe alcuna intenzione di trasformare la banca in una boutique finanziaria, ipotesi che peraltro ci vedrebbe nettamente contrari” aggiunge Garbarino. Secondo il coordinatore Fabi di Genova “i commissari hanno smentito anche ipotesi di tagli agli stipendi, mentre per quanto riguarda la struttura delle filiali ci saranno ragionamenti sulla base del progetto di BlackRock, magari con accorpamenti, ma viene escluso categoricamente il ricorso alla mobilità selvaggia che poi si trasforma in licenziamenti mascherati. Il fondo americano sarebbe convinto che il mercato italiano e quello della regione Liguria in particolare hanno importanti potenzialità di sviluppo”. Quanto alle prossime tappe “tra giugno e luglio sarà fissata l’assemblea dei soci e dopo l’estate sarà varato l’aumento di capitale” osserva ancora Garbarino ricordando che “la Fabi non ha alcuna posizione di pregiudizio nei confronti di BlackRock con cui siamo pronti a sederci al tavolo e ad avviare la procedura negoziale. Affronteremo le esigenze che emergeranno con gli strumenti contrattuali a disposizione con cui sono state affrontate, senza traumi, tutte le crisi del settore”.  


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco racconta la sua Mifid 2

Allianz Bank FA, i “top level” di Neuberger per i clienti

Doris e Nagel, sposi perfetti

Banche, il rendimento è sempre più giù

Mediolanum chiude il 2019 in bellezza: super raccolta e bonus per i fb

Reti Champions League: Mossa-Rebecchi, la finale degli invincibili

Banche, Fabi propone patto occupazione

Fineco, 3 scelte di cui essere fieri

Stangata sul Monte Paschi

Banche, una leva da far paura

Banche, gli utili d’oro non fermano i tagli

Banca Generali, nuova offerta Etica per i consulenti

Banche, incubo margini

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Unicredit, 1 miliardo per la sostenibilità

Banche, il fintech ammazza i ricavi

Widiba, contaminazione salentina

Consulenti, il fascino discreto della filiale

Banche, primi passi verso Basilea 3

Le banche italiane aumentano la liquidità con il tiering della Bce

Banche, 9 miliardi di utili ma meno dipendenti

Allianz Italia, raccolta sugli scudi nel 2019

Mediolanum, Doris promette un utile 2019 da record

Mediolanum, il trimestre regala masse record e dividendo

Rendiconti ex Mifid 2 e trasparenza, Mps in prima linea

Banche, l’Inventive Banking sarà fondamentale

IWBank, settebello nel reclutamento

Doris ha un tesoro di 100 milioni

Credem, destinazione innovazione

Widiba dalla parte delle start up

IWBank PI, l’evoluzione è adesso

Banche: fusione Ubi-Bper, ecco a chi e perché piace

Banche europee, l’ondata dei tagli

Ti può anche interessare

Cosa pensano (davvero) consulenti, operatori e risparmiatori degli sri…

E' evidente la spinta mediatica che il mondo della sostenibilità legata agli investimenti ha avuto ...

UBS: Paola Moscatelli nominata head of corporate communications Italy

UBS annuncia la nomina di Paola Moscatelli come head of corporate communications Italy. Paola Moscat ...

La “duchessa del poker” ora coach dei consulenti

Annie Duke, famosa come la “Duchessa del poker”, potrebbe non giocare più attivamente a ...