Nove mesi in crescita per Mediobanca

A
A
A
di Marcello Astorri 9 Maggio 2019 | 12:54
La banca ha approvato il bilancio dei primi nove mesi dell’esercizio con ricavi e utili in crescita. Bene anche gli indici patrimoniali.

Mediobanca vede crescere utili e ricavi nei primi nove mesi dell’esercizio, stando ai dati al 31 marzo. Anche se nell’ultimo trimestre ha visto un calo sul fronte dei ricavi (-5%) a causa della prudenza delle banche centrali, ai livelli contenuti di attività corporate e alla persistente avversione al rischio delle famiglie. Il bilancio rimane comunque positivo su tutti i fronti se si considerano i nove mesi. Infatti, l’istituto di Piazzetta Cuccia ha visto crescere i ricavi del 5%, a 1,88 miliardi di euro, con un utile netto a 626 milioni. Gli indici di capitale, inoltre, si confermano su buoni livelli con un Cet1 al 14,3%, in crescita di circa 40bps da dicembre anche per i benefici derivanti dalla validazione dei modelli AIRB sul portafoglio mutui di CheBanca!, confermando l’applicazione del Danish compromise. Crescono anche i volumi di raccolta dell’8% anno su anno a quota 52 miliardi, con un costo medio a 80 bps, stabile rispetto a dicembre e in calo di 10 bps rispetto a giugno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Mediobanca Sgr un nuovo comparto tematico

Fondi: da Mediobanca SGR un nuovo comparto obbligazionario a scadenza

Mediobanca, si volta pagina. E statuto

NEWSLETTER
Iscriviti
X