Unicredit: ecco la Banking Academy

A
A
A
Avatar di Redazione13 maggio 2019 | 16:30

UniCredit lancia Banking Academy. Stiamo parlando di un progetto che punta a valorizzare l’esperienza decennale della banca nella formazione ed educazione finanziaria, che si è tradotta in circa 900 mila ore di corsi e il coinvolgimento di quasi 250 mila persone negli ultimi 10 anni.

Banking Academy è strutturata in quattro diversi programmi formativi, tenuti da esperti interni ed esterni, e ha l’ambizione di contribuire a migliorare il livello di consapevolezza di cittadini e imprese sulle tematiche finanziarie e di conseguenza la capacità di compiere scelte economiche sostenibili nel tempo.

Banking Academy propone corsi gratuiti, differenziati per tematiche e fruibili attraverso diversi canali: piattaforme on line; lezioni in aula e in diretta streaming; video-lezioni sul canale YouTube della banca.

Si parte il 14 maggio con un corso sul tema della digitalizzazione, primo appuntamento del programma Save4you, dedicato ai temi del risparmio, degli investimenti e dell’economia comportamentale.

Oltre a Save4you, Banking Academy comprende altri tre programmi: In-formati, che prevede corsi focalizzati su prodotti e servizi bancari e di accesso al credito; Go International, focalizzato su corsi e mini master di formazione su export management e internazionalizzazione; infine gli Unicredit Talk, conversazioni tra imprenditori, esperti di settore e manager UniCredit su temi legati all’innovazione e alla digitalizzazione.

In totale nel 2019 la Banking Academy mira a coinvolgere 26mila persone tra privati e imprese.

Il corso del 14 maggio si terrà in diretta streaming dall’UniCredit Tower di Milano, vedrà collegate simultaneamente 100 sedi in tutta Italia capaci di ospitare oltre 2.500 iscritti.La lezione si incentrerà sulle modalità di utilizzo del canale digitale bancario, con un focus sul mobile, analizzando i comportamenti sottostanti che cambiano a seconda che il cliente agisca on line oppure off line. L’incontro vedrà la partecipazione di Gian Luca Comandini, imprenditore, innovatore e docente; Salvatore Maltese, della Sezione Financial Cyber Crime della Polizia Postale; Nadia Olivero, Honorary Research Fellow alla University College London e Docente di Psicologia dei Consumi presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, Diego Rizzuto, co-founder di Taxi 1729, società di formazione e comunicazione scientifica;  Ivan Ferraresi, Responsabile Retail Digital Channels Transformation, UniCredit. Modererà l’evento Debora Rosciani, giornalista Radio24 – Il Sole 24 Ore.

Secondo una ricerca Nielsen commissionata da UniCredit, a dicembre 2018 gli italiani che hanno visitato almeno un sito di banking sono stati 19,7 milioni, + 17% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A guidare la crescita è il mobile, che passa da 10,8 a 14,1 milioni di utenti (+31%). I clienti attivi – coloro che hanno effettuato l’accesso all’area riservata di almeno una banca – sono 13,4 milioni (+9% rispetto al pari periodo del 2017). Mentre gli accessi da PC si mantengono stabili (7,6 milioni), quelli da mobile passano da 7,8 milioni a 9,1 milioni. Circa 6 milioni di clienti hanno effettuato l’accesso esclusivamente tramite mobile app (+22% rispetto a dicembre 2017).

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fee only, la carica dei 300 (e oltre)

Copernico sim mille culure

Banca Euromobiliare, una convention per le persone

Consulenti, meglio occupati che preoccupati

C’è un po’ di Credem in Santa Maria

Enasarco, la Fondazione precisa

Elezioni Anasf, due fronti e un outsider

Consulenti, la gioventù che non avanza

Consulenti, 6 scelte per un business lunch perfetto

Mediolanum, il trimestre regala masse record e dividendo

Asset allocation: qualche spunto per chiudere l’anno

Enasarco-Costa, poche chance per un bis

Azimut, un utile straripante

Consulenti e bancari: fate attenzione a cambiare società

Azimut, i nuovi piani dopo Ali Expo

Deutsche Bank, trimestre ancora in rosso

Consulenza indipendente, i cinque sigilli di Moneyfarm

Bce, il commiato di Draghi

Mercati, l’importanza dello stimolo fiscale

Verso la consulenza “sociale”, parla Molesini (Assoreti)

Amiral Gestion, uno sguardo sui mercati alla fine dell’anno

Investimenti: high yield, quando il rischio premia

Fideuram Ispb, svolta con Apple nei pagamenti

Banca Mediolanum, scatto della raccolta ad agosto

Investimenti, il termometro obbligazionario

Mercati, occhio al nuovo possibile rally

Investimenti, argento vivo

Consulenti, ecco tutte le app che vi possono aiutare

I mercati tifano per un nuovo governo

Consulenti, così si diventa fedeli alla mandante

Investimenti, i mercati emergenti potrebbero stabilizzarsi

Consulenti, in ufficio c’è il caroaffitto

Consulenti, tutta la fatica di essere un manager

Ti può anche interessare

Bper, nozze in vista con Unipol

L'ad Alessandro Vandelli potrebbe annunciare l'integrazione alla presentazione del piano industriale ...

Oggi su BLUERATING NEWS: riforma in vista per i Pir

Non perdete la puntata di oggi di Bluerating News, in diretta su Bfc alle 19.00 e disponibile in pod ...

Euclidea, Giampieri al servizio della rete

Arriva il nuovo responsabile commerciale rete ...