Mutui, una montagna di rate non pagate

A
A
A
Avatar di Redazione17 maggio 2019 | 09:45

Con la crisi che fa la voce grossa ormai da anni, onorare pagamenti e scadenze sembra essere diventata una vera e propria chimera. Scadenze del mutuo sulla casa, rate di finanziamento non saldate per tv o auto, bollette di utilities e tlc. Ma non solo.

L’elenco è piuttosto lungo perchè stiamo parlando di una vera e propria una montagna di debiti “dimenticati”, contratti da famiglie e imprese, che nel 2018 ha raggiunto il suo livello record: 82,3 miliardi di euro, con un aumento del 15% circa rispetto ai 71,4 miliardi del 2017. Rintracciarli e recuperarli diventa sempre più difficile, perché circa la metà di essi (il 48%, pari a 39,5 miliardi) sono crediti deteriorati, tra Npl e insoluti di vecchia data. Di questi il 31% riguarda le imprese e il 69% i consumatori.

E’ quanto emerge dal IX Rapporto annuale Unirec – l’Unione nazionale delle imprese a tutela del credito, ripreso da Teleborsa, che rappresenta oltre l’80% del settore – presentato lo scorso 16 maggio, a Roma nel corso del convegno annuale “La gestione del credito 4.0: nuovi scenari normativi e innovazione tecnologica”.

“A partire dal 2015 – commenta il Presidente Francesco Vovk – è iniziata l’accelerazione dei crediti deteriorati che, usciti dal sistema bancario, sono stati intercettati dalle nostre imprese. L’aumento dello stock da recuperare ha avuto un impatto sulla complessità dei processi, che necessitano di tempi di gestione più lunghi da parte delle nostre società: in media 5 o 6 anni con piani di rientro dilazionati rispetto a un massimo di 12 mesi per la gestione dei crediti con anzianità molto recente”.

Come detto, il rapporto mostra una crescita dei crediti affidati del 15,2% nel 2018 rispetto all’anno precedente e un balzo del 70% rispetto al 2014. A conferma della minore qualità del credito è il peggioramento del rapporto tra gli importi affidati e quelli recuperati. Rispetto al totale “solo” 7,8 miliardi (il 10%) vengono rintracciati e incassati, contro il 20% del 2014. Sale anche l’importo medio, che tocca quota 2.126 euro (+4,3% sul 2017).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Morgan Stanley, trimestre in calo ma sorridono le gestioni

Consulenti, ecco perchè il multi asset non passa di moda

Enasarco, le dritte in vista delle elezioni

Gam e il caso ARBF: il 100,5% del portafoglio sarà restituito agli investitori

Bond, c’era una volta l’high yield

Consulenti, le istruzioni per conquistare i Millennials

Rendiconti Mifid 2, ecco i documenti assicurativi di Azimut

Credem, ora ti aiuta Emily

Investimenti, la tendenza alla giapponesizzazione

Mediolanum, così parlò di Montigny al Fed

Certificati d’investimento, come muoversi e cosa aspettarsi per i prossimi mesi

Tassi, dalla Fed un assist a Trump

Etf, a giugno dominano obbligazionari ed Esg

Requiem for a Pir

Consulente, per il cliente sei come Wikipedia

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Finanza e competenze digitali, tanto fumo e poco arrosto

Consulenti, a giugno (quasi) tutti sono bravi

Zurich, Molteni nuovo COO

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Credem e Banca del Piemonte, wealth management a braccetto

Certificati, con Vontobel la svolta attiva

Enasarco, Mei in pole position per Anasf

Efpa Italia, Liccardo passa il testimone a Bortolato

Ocf: la grande battaglia per la presidenza

Enasarco: lo sconsolato (e arrabbiato) esercito dei senza pensione

Carmignac, la sostenibilità ha un nuovo volto

Arrivano gli incentivi per gli Eltif

Mercati, cinque investimenti per blindare i risparmi

Mediolanum, la raccolta scala la marcia

Consulenti, maggio caldo per la vigilanza

Consulenza e tecnologia, un binomio ormai indissolubile

Ti può anche interessare

Gestione di un cliente arrabbiato: come sedarlo 5 in mosse

Gestione di un cliente arrabbiato: come sedarlo 5 in mosse Braccia incrociate, sospiri pesanti, risp ...

ViViBanca, Gesa entra in cda

La nomina è stata decisa per cooptazione dal consiglio di amministrazione di ViViBanca, riunitosi l ...

Oggi su BLUERATING NEWS: Bim trema

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...