Azimut: per Giuliani il bello deve arrivare

A
A
A

Il presidente di Azimut, Pietro Giuliani, punta forte sulla sua società in questo 2019: per il manager l’obiettivo dei 300 milioni di utili è alla portata.

Marcello Astorri di Marcello Astorri24 maggio 2019 | 10:01

“Entro fine anno il valore dell’azione può raddoppiare”. Questa è l’opinione espressa da Pietro Giuliani, il presidente di Azimut, durante un’intervista a MF riguardo la performance della sua società in Borsa, risalita del 60% nel 2019. “A chi ha scommesso contro di noi vendendo allo scoperto dico: il rialzo da inizio anno è solo un decimo della mia vendetta”. Probabilmente, è una stoccata anche a Blackrock e Abaco asset management, che nell’ultimo periodo stanno scommettendo sul ribasso del titolo.

Azimut è salita in rampa di lancio, crescendo fino a 18 euro per azione ad aprile dai 9,5 di inizio anno. Poi la discesa fino agli attuali 15 euro: “C’è stata una buona raccolta netta, almeno 1,8 miliardi, gran parte dei quali all’estero, soprattutto nei mercati emergenti dove abbiamo il 30% del nostro business. I numeri ci danno ragione: 92 milioni di utile netto nel primo trimestre sono un buon in inizio“. Ora l’obiettivo di Azimut è agganciare i 300 milioni di utile: “Il 4 luglio di quest’anno compiamo 15 anni di quotazione e di piani industriali ne abbiamo fatti tre”, prosegue Giuliani, “dei primi due abbiamo centrato tutti gli obiettivi, di questo ci manca solo il traguardo dei 300 milioni, ma i numeri che stiamo facendo ci porteranno lì per inerzia”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Il risiko delle reti nel segno BlackRock

Azimut, a luglio la raccolta non va in vacanza

Dividendi, ecco le reti rendono più dei btp

Reti, Mediolanum e Azimut puntano le pmi eccellenti

Azimut, un utile che fa la storia

Azimut, la raccolta rimane tonica a luglio

Azimut, benvenuto al sud

Azimut, la meglio gioventù

Performance fee, le linee guida Esma non danneggiano le reti

Reclutamenti, Azimut spinge sul Triveneto

Rendiconti Mifid 2, ecco i documenti assicurativi di Azimut

Azimut, si conclude il master sul passaggio generazionale

Azimut a Palazzo Mezzanotte, pronta per la nuova sfida

Azimut, impennata degli afflussi

Reti, quando il private equity diventa retail

Azimut mette nel mirino Banca Generali

Azimut si mette in mostra all’ombra del Vesuvio

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

Azimut, largo alle donne nella rete

Azimut, alleanza con Passera

Azimut: raccolta sopra i 2 miliardi e un nuovo acquisto

Azimut, in cerca di partner e sulla rotta giusta

Azimut: Giuliani si gode la sua rivincita

Azimut, la domanda senza risposta

Azimut, inizia la svolta sulle fee

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Azimut, faro su Londra

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Intesa e Azimut, stretta di mano per i servizi ai cf

Azimut Libera Impresa, è tempo di prequel

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Ti può anche interessare

Violazioni multiple, radiato consulente

Nuovo provvedimento di Ocf ...

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Weekend di successo per Banca Generali in Svizzera. Dal 18 al 21 luglio, la banca guidata da Gian Ma ...

Scm Sim, la perdita triplica

Dati di bilancio non propriamente entusiasmanti quelli di Solutions Capital Management SIM S.p.A., ...