Doris punta ancora su Mediobanca

A
A
A

Il presidente di Banca Mediolanum acquista altre 68mila azioni e spende 578mila euro.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino31 maggio 2019 | 08:30

Ennio Doris (nella foto) pochi giorni dopo il secondo shopping ritocca ancora la propria quota in Mediobanca, acquisendo sul mercato altre 68mila azioni dell’istituto di piazzetta Cuccia spendendo 578mila euro e arrotondando la quota allo 0,35%.

Gli acquisti, secondo le comunicazioni di internal dealing, sono stati effettuati il primo il 28 maggio per 50mila azioni con un esborso di 420mila euro, seguito il giorno dopo da altre 18mila 846 azioni per cui sono stati spesi 158mila euro. Gli acquisti sono stati fatti dalla holding della famiglia Doris, la Finprog Italia che fra il 15 e il 16 maggio scorsi aveva rilevato 197mila azioni Mediobanca per un esborso complessivo di circa 1,7 milioni di euro. La stessa Finprog Italia tra metà e fine marzo aveva già acquistato 1,05 milioni di titoli dell’istituto di piazzetta Cuccia, pari allo 0,11% del capitale sociale, per un esborso complessivo di circa 9 milioni di euro.

La famiglia Doris, attraverso Banca Mediolanum di cui Ennio è presidente, possiede un altro 3,3% circa di Mediobanca e fa parte dell’accordo di consultazione dell’istituto di Piazzetta Cuccia. A firmare l’internal dealing per conto di Finprog Italia è l’amministratore unico Maurizio Carfagna, banchiere da sempre vicino ai Doris e per conto del quale siede nel cda di Mediobanca e come vicepresidente in quello della controllata Mediobanca Sgr.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Banca Mediolanum, la raccolta sfonda quota 3 miliardi

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Banca Mediolanum: Doris compra un altro pezzo di Mediobanca

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

Banca Mediolanum, il wealth management ha un nuovo timoniere

I Doris fanno pulizia

Mediolanum e la settima arte

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

Doris stoppa Del Vecchio

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Consulenti, lutto nella rete di Banca Mediolanum

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Reti, le montagne russe ad agosto

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Banca Mediolanum, archiviata l’indagine su Berlusconi

Mediolanum, Doris è pronto a conquistare un’altra rete

Banca Mediolanum, profitti con il turbo

Mediolanum, mazzata su Fininvest

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Banca Mediolanum supera il miliardo

Bond, un super gestore per Mediolanum

Banca Mediolanum punta sull’Elite

Reti, chi domina il mercato

Banca Mediolanum, crolla l’utile ma la cedola tiene

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Mediolanum, fine anno (quasi) miliardario

Mediolanum: su Fininvest la spada di Damocle della UE

Novembre sorride a Banca Mediolanum

Ti può anche interessare

Oggi su BLUERATING NEWS: tetto per i pir, banker paperoni

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...

Advisor Mantra: la filosofia può rendervi ricchi

Advisor Mantra: Parole e pensieri per accompagnare un’intensa giornata di advisory. Una pillola mo ...

Oggi su BLUERATING NEWS: la private bank svizzera di Intesa, l’utile di Deutsche Bank

Tutte le notizie e i protagonisti della giornata ...