La consulenza è un gioco di squadra

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 10 Giugno 2019 | 08:30
Una ricerca di Finer evidenzia come l’attività di advisory non possa limitarsi soltanto alle attività di gestione del portafoglio

Aiutare il cliente a definire i sui obiettivi. E’ una delle “missioni” più importanti di cui si sentono investiti i consulenti finanziari italiani secondo una ricerca di Finer, il think tank fondato da Nicola Ronchetti, che ha esposto i dati nell’ultima edizione di Efpa Meeting. Nel corso dell’intervento, il fondatore di Finer ha sottolineato come la consulenza finanziaria debba diventare sempre più un gioco di squadra in cui i financial advisor attinge anche alle competenze di esperti di altri settori, per esempio in materia fiscale, assicurativa o di successione dei patrimoni. Oltre ad aiutare il cliente a definire i suoi obiettivi, tra i compiti che puntano a svolgere i consulenti finanziari italiani c’è per esempio il miglioramento delle competenze finanziarie della clientela ma anche l’offerta di suggerimenti utili in materia di gestione dei crediti o degli immobili o addirittura di protezione dalle frodi. Quest’ultime voci, però, occupano ancora uno spazio limitato tra le priorità fissate dai financial advisor mentre la consulenza, a detta di Ronchetti, devesempre più diventare olistica e abbracciare l’intero patrimonio dell’investitore.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Copernico Sim, un decano della consulenza per la squadra del Lazio

Consulenza e risparmio gestito, bisogna riparare il danno

Consulente, un lavoro da consigliare al proprio figlio

Consulenza, i commercialisti sono pronti in pista

Banca Generali, medaglia d’oro come miglior rete di consulenti

Consulenza da padre a figlio, un passaggio complicato

Elio Conti Nibali e quei ricordi dell’ufficio

Consulenza finanziaria, sostenibilità solo di facciata

Consulenza e coronavirus, un sondaggio svela come ci stiamo comportando

Consulenza e trasparenza dei costi, le osservazioni di Federpromm

Il Paese dove il consulente è nudo

Banca Generali, il migliore anno di sempre

Consulenti, Mifid 3 sarà solo una toppa

Consulenza, come sarà il wealt management nel 2025

Poste Italiane, consulenza ad ampio raggio

Consulenza e certificati al FeeOnly di Verona

Credem, destinazione innovazione

Consulenza e illiquidi, tra rivoluzione e rischi

Consulenza, l’industria tiene ma senza più i fasti

Il contributo della consulenza all’educazione finanziaria degli investitori

Consulenza fiscale, Mediolanum spiega gli Indici Sintetici di Affidabilità

Private banking in Italia, ecco quanto vale e chi comanda

Le truffe dei consulenti, viste dal fee only

Consulenza e trasparenza costi: per ora è un mezzo flop

Consulenza, l’esercito dei potenziali clienti esclusi

Rendiconti Mifid 2, è il turno di IWBank

Credem: Euromobiliare Advisory Sim rinnova gli investimenti

Allianz Bank FA, quando Mifid 2 fa rima con crescita

Consulenza d’estate, manuale di sopravvivenza

IWBank, give me five

I giovani hanno fame di consulenza

Nuovi Pir, Doris boccia il governo

Mediolanum svela l’antidoto contro il male del fai-da-te

NEWSLETTER
Iscriviti
X