Azimut: raccolta sopra i 2 miliardi e un nuovo acquisto

A
A
A
Avatar di Redazione 11 Giugno 2019 | 16:11

Rimane in territorio positivo la raccolta netta per il Gruppo Azimut. A maggio, infatti, la società guidata dal presidente Pietro Giuliani ha registrato afflussi per 164 milioni di euro. Mentre il risultato da inizio anno è positivo per circa 2 miliardi di euro.

Nel corso del mese si è perfezionato l’acquisto del ramo di azienda di P&G Sgr, uno dei maggiori operatori in Italia attivi nel segmento del credito strutturato e delle ABS. Il Gruppo potrà così avvalersi delle specifiche competenze a beneficio della propria clientela, sia per la gestione dei prodotti già in essere, sia per lo sviluppo di nuovi prodotti in futuro.

Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine maggio a € 54,6 miliardi, di cui € 42,2 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

Positivo il commento di Giuliani: “Il dato positivo del mese, che ha risentito tuttavia dell’incremento della volatilità sui listini così come del disinvestimento di un mandato con bassa redditività di un cliente istituzionale, rafforza i risultati conseguiti da inizio anno portando la raccolta totale a raggiungere i 2 miliardi di euro. Nonostante i mercati, la performance media ponderata netta ai nostri clienti è superiore al +4.3%, ben al di sopra dell’indice di mercato dei nostri concorrenti. Do infine il benvenuto ufficiale a Fabiana Gambarota e Luca Peviani, che con il loro know-how e la loro esperienza come fondatori di P&G, ci aiuteranno ad aumentare le possibilità per i nostri clienti di avere performance sempre superiori e decorrelate dalla maggior parte dei mercati”.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, un nuovo successo per il corporate finance

Azimut e gli Escalona, quando la consulenza è una tradizione di famiglia

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Azimut, una mossa per la crescita sociale

Reti, dopo il Covid-19: Azimut, la coscienza sostenibile

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Giuliani (Azimut): niente paura per l’utile

Consulenti, ecco i fondi delle reti che possono aiutare l’Italia

Azimut, dove investono i suoi clienti

Azimut, la raccolta regge anche ad aprile

Azimut, arrivano dividendo, buy-back e whitewash

Azimut, accelerata sul fintech

Azimut, Giuliani e soci pronti all’azione

Azimut, a marzo raccolta in positivo e ok al dividendo

Azimut, quando il consulente ti trova la mascherina

Azimut, i compensi ai top manager

Azimut lancia un nuovo strumento per aiutare le attività commerciali

Azimut sempre più in prima linea contro il Coronavirus

Azimut, il Coronavirus non ferma Timone Fiduciaria

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Coronavirus, un virus per le reti

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Azimut, utile record e obiettivi per ora confermati

Azimut, anche per Bufi ci vuole consulenza

Azimut, la lode al consulente nell’emergenza di Paolo Martini

Azimut, tutti i numeri del patto di sindacato

Banche e reti, il duro bilancio di Borsa del Coronavirus

Azimut acquista 50 milioni di Azimut

Consulenti, anche le reti soffrono il Coronavirus

Azimut, Giuliani rivendica il valore della società

Azimut, Timone Fiduciaria riduce la quota

Consulenti, il private asset diventa democratico

Azimut, gennaio da sballo per la raccolta

Ti può anche interessare

Banche, arriva l’offensiva di Google Cache e dei big social

Google entra nel settore bancario con Cache, il conto corrente di Google in collaborazione con Citig ...

Ubi Banca, accelerata sull’open banking

UBI Banca ha scelto Fabrick, l’attore nato per promuovere nuovi modelli bancari in ottica di op ...

Reti, dopo il Covid-19: Azimut, la coscienza sostenibile

I big delle reti raccontano i giorni della quarantena e illustrano come cambierà la consulenza fina ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X