Foà (AcomeA): “Conseguenze e rischi della Trade War”

A
A
A
Avatar di Redazione25 giugno 2019 | 09:48

Trade War: conseguenze, rischi e opportunità”. E’ il titolo del convegno che si terrà  domani, mercoledì  il 26 giugno 2019 a Milano, all’Hotel Palazzo Parigi, organizzato da AcomeA SGR. Intervengono Gianmarco Ottaviano, professore di economia e titolare della cattedra Achille e Giulia Boroli in studi europei all’Università Bocconi di Milano, e Alberto Foà,presidente di AcomeA SGR.Bluerating.com ha chiesto a Foà (nella foto)  di illustrare dei contenuti dell’evento.

Quali saranno i temi centrali dell’incontro?

In occasione del convegno sulla Trade War, AcomeA SGR ha voluto invitare come relatore il professore Gianmarco Ottaviano, esperto di commercio internazionale e professore di economia alla Bocconi. I temi dell’incontro verteranno principalmente sull’analisi degli squilibri commerciali globali e sullo stato dei dazi applicati da Stati Uniti e Cina.

 

Quali sono le ragioni che vi hanno spinto a organizzare un incontro su questi temi? 

Abbiamo voluto organizzare questo convegno perché oggi sui mercati è più che mai importante comprendere le dinamiche di commercio internazionale e le politiche economiche dei paesi. Una guerra commerciale tra le due superpotenze ha certamente effetti molto ampi sulla crescita economica e sulla stabilità macroeconomica globale. Il punto cruciale, in questa fase, è capire chi sarà in grado di attutire meglio il colpo e chi invece rischierà di subire l’impatto maggiore.

 

Nel titolo del convegno si parla anche d rischi e opportunità portate in dote dalla Trade War. Possiamo riassumere quali sono i rischi e le opportunità della “guerra commerciale” oggi in corso tra le grandi potenze del pianeta? 

I rischi possono essere determinati dall’innescarsi di una guerra commerciale anche tra Stati Uniti ed Europa. Questo scenario avrebbe conseguenze negative sulla produzione del Vecchio Continente. Quanto alle opportunità in ottica di portafoglio, stiamo assistendo ad una nuova fase di politiche monetarie ultra-espansive da parte delle banche centrali globali, e questo potrebbe senz’altro avere ripercussioni positive sui mercati obbligazionari riducendo gli spread, sia in Europa sia sui mercati emergenti.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’EVENTO 

PROGRAMMA DELL’EVENTO: 

Ore 11: Accredito

Ore 11.30-13: Convegno

A seguire light lunch

COME PARTECIPARE:

L’evento è riservato agli esperti del settore. Per confermare la propria partecipazione, si prega di inviare una mail a evento@acomea.it 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito, AcomeA supera i 2 miliardi

AcomeA, un prodotto a misura di private

AcomeA, raccolta positiva a maggio

Consulenti: AcomeA vi spiega la Trade War

AcomeA, arriva il salvadanaio digitale che aiuta a risparmiare

Fondi comuni, vediamo chi è caro e chi no. Anche tra le reti…

AcomeA, il segreto di una raccolta in controtendenza

A lezione di tesoreria da AcomeA

Sfida contro il tasso zero

Petrolio in ascesa, la bussola per gli energetici di AcomeA

AcomeA: cosa succederà ai bond governativi emergenti?

AcomeA alla scoperta dei Pir

Fondi, ecco i migliori di Piazza Affari

Foà (AcomeA): “Value e contrarian, ecco il nostro stile di gestione”

Foà (AcomeA): “I vantaggi dei nostri Pir quotati”

Acomea, volano le masse

AcomeA e Banco Desio insieme Pir le imprese italiane

I primi Pir quotati sono di AcomeA

AcomeA sgr sta per lanciare due fondi Pir

Noi siamo il nostro peggiore nemico? AcomeA ci mette in guardia

AcomeA, accordo di collocamento con Banca Generali

Acomea Asia Pacifico lima le perdite da inizio anno

AcomeA Sgr, siglati due nuovi accordi di distribuzione

Acomea Fondo Etf Attivo A2 torna a salire

I fondi quotati di AcomeA arrivano su Saxo Bank

I fondi di AcomeA arrivano sulla piattaforma AllFunds

Directa sim torna all’attacco: anche i fondi quotati di AcomeA senza commissioni

Classifiche BLUERATING: Lemanik, Azimut e AcomeA trionfano con gli azionari sull’Italia

Classifiche BLUERATING, AcomeA e Lemanik tra i più forti fondi azionari sull’Italia

AcomeA Italia A2 torna a salire

Fondi quotati, AcomeA: opportunità per chi le saprà cogliere

Fondi, AcomeA sgr rompe il tetto di un miliardo di asset

Classifiche BLUERATING, AcomeA e Lemanik brillano tra gli azionari Italia large&mid cap

Ti può anche interessare

Convegno annuale Assoreti, la cronaca completa di Bluerating

Si tiene oggi a Milano il Convegno annuale di Assoreti (clicca qui per leggere  l’intervista ...

Unicredit, mire di conquista sull’impero tedesco

Unicredit ha mire di conquista in Germania. Secondo quanto riporta il Financial Times, l’istituto ...

Ubs, tassi negativi per i paperoni

Quanto è bello essere ricchi! Ma ogni tanto qualche grattacapo intacca anche i paperoni. Difatti UB ...