Pensioni integrative in stile Fineco

A
A
A
Avatar di Redazione 1 Luglio 2019 | 10:58
In un’intervista a Tuttosoldi de La Stampa, l’amministratore delegato Foti parla del futuro della banca e annuncia nuove soluzioni per la previdenza integrativa

Nuove soluzioni per la previdenza integrativa. E’ una delle novità in arrivo per dopo l’estate a FinecoBank, annunciata dall’amministratore delegato e direttore generale, Alessandro Foti, in un’intervista all’inserto Tuttosoldi de la Stampa. Foti ha parlato anche del futuro della banca, ribadendo quanto già dichiarato poche settimane fa a Bluerating.com (si veda qui l’intervista). In autunno ci sarà il lancio di due piattaforme per i consulenti finanziari della rete: una per poter gestire congiuntamente i clienti e un’altra per aumentare l’efficienza operativa dei financial advisor nelle attività di costruzione del portafoglio. Riguardo al fatto che Fineco è diventata una public company dopo che l’ex controllante UniCredit ha ridotto la sua quota, Foti ha detto che tale nuovo status consentirà alla banca di soddisfare al meglio i sui stakeolder: clienti, azionisti, dipendenti e consulenti finanziari. Oggi il padrone di Fineco è infatti il mercato, un “soggetto” feroce ma razionale che premia le aziende sane.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bonus ai consulenti, i magnifici 10 di Fineco

Fineco sfiora i 6 miliardi

Consulenti Fineco, quanti clienti in condivisione

NEWSLETTER
Iscriviti
X