Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

A
A
A
di Redazione 5 Luglio 2019 | 11:59

Riprende a crescere la raccolta di Banca Mediolanum. Se a maggio ci eravamo lasciati con 259 milioni di euro di afflussi, principalmente frutto dell’amministrato, giugno invece ci mostra 292 milioni di apporti con un gestito assolutamente protagonista (262 milioni).

Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum commenta: “La raccolta totale di 292 milioni di euro del mese di giugno caratterizza ancora una volta Banca Mediolanum per la grande qualità. Con 262 milioni di euro in risparmio gestito, il 90% della raccolta totale, i nostri clienti continuano a preferire soluzioni di investimento, in particolare unit-linked orientate al lungo periodo perseguendo la strategia di pianificazione finanziaria che da sempre ci contraddistingue”. “Prosegue inoltre con successo l’impegno della Banca nel sostenere la crescita delle PMI italiane attraverso attività di finanza straordinaria realizzate dalla Direzione Investment Banking – conclude Doris – e sono felice di poter annoverare la nostra ultima operazione che ci ha visto protagonisti al fianco di Cartiera di Ferrara S.p.A. come Financial Advisor nell’emissione di un mini-bond che permetterà il potenziamento del loro piano di sviluppo industriale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti