Mediobanca ha Kairos nel mirino

A
A
A
di Hillary Di Lernia 9 Luglio 2019 | 10:38

Nonostante i diversi pretendenti, in prima fila per l’acquisizione di Kairos, la boutique finanziaria milanese di Paolo Basilico, c’è Mediobanca, la quale otterrebbe con l’acquisto nuove competenze e una rete di distribuzione.

Tuttavia, secondo quanto riferito da più fonti di mercato a MF-Milano Finanza, ci sarebbe un altro contendente molto motivato, ovvero il fondo americano Jc Flowers.

Ad ogni modo, dopo una lunga fase di valutazione da parte dei potenziali soggetti interessati, la procedura di vendita, gestita dall’advisor Goldman Sachs per conto dell’azionista svizzero Julius Bär, sta procedendo abbastanza spedita.

Ora uno dei nodi da sciogliere è il valore dell’asset messo sul mercato da Julius Bär. Difatti se all’inizio di questo processo di valorizzazione gli esperti del settore assegnavano a Kairos un enterprise value di 450-500 milioni, ora la due diligence in atto potrebbe assegnare un valore complessivo di 350-400 milioni. Prezzo che ovviamente potrebbe anche scendere, soprattutto in base alle mosse di Julius Baer che potrebbe velocizzare la cessione per non mettere perdite a bilancio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti e gli effetti speciali nella lotta all’inflazione

Mercati: se si distrugge l’offerta occorre limitare la domanda

Fondi, il venture capital Kairos Ventures ESG One completa il primo closing

NEWSLETTER
Iscriviti
X