Risparmio, un quinto della ricchezza è delle assicurazioni

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia 11 Luglio 2019 | 10:27

Gli italiani si fidano delle polizze assicurative. Questa la constatazione emersa durante l’assemblea annuale dell’Ania (Associazione nazionale tra le imprese assicuratrici) e riportata dal Sole 24 Ore, che sottolinea come il risparmio assicurativo sia arrivato a rappresentare il 17% della ricchezza finanziaria delle famiglie italiane.

“Il mondo delle assicurazioni” – ha affermato la presidente dell’Ania, Maria Bianca Farina – “continuerà con impegno crescente a rispondere a ogni chiamata del nostro Paese”.

La grande maggioranza dei numeri presentati sono stati molto positivi, soprattutto con una raccolta premi complessiva delle imprese assicurative italiane di 135 miliardi di euro, con un incremento del 3,2% rispetto al 2017. Ad incrementare tale situazione positiva sia il settore vita (102 miliardi, +3,5%) sia i rami danni (33 miliardi, +2,3%). A questi premi si devono aggiungere quelli raccolti dalle imprese europee che operano in Italia, pari a 13 miliardi nel vita e a 5 miliardi nel danni.

Importante la partecipazione all’assemblea dell’Ania da parte del mondo della politica e delle istituzioni. Il risparmio di lungo periodo deve essere gestito con prudenza e lungimiranza sia per garantire dei rendimenti adeguati sia per sostenere l’economia del Paese attraverso gli investimenti. Difatti le assicurazioni garantiscono un sostegno ancora oggi significativo: “I titoli di Stato italiani sfiorano il 40% circa del totale degli investimenti assicurativi e rappresentano il 15% dell’intero stock in circolazione” ha dichiarato Farina.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Record polizze: “Così è la Vita”

Consulenti finanziari, gli Etf possono essere la svolta per il portafoglio dei clienti

Generali, campagna nell’Est Ue: vicina agli asset di Aviva Polonia

NEWSLETTER
Iscriviti
X