La nuova UniCredit dopo Fineco

A
A
A
di Redazione 15 Luglio 2019 | 09:50
Il settimanale l’Economia de il Corriere della Sera, dedica un servizio all’avvenire del gruppo bancario guidato da Jean Pierre Mustier. Ora il gruppo ha due miliardi di euro a disposizione per comprare Commerzbank.

Ha venduto la partecipazione in Fineco rinunciando a oltre 64 milioni di euro di dividendi annui. Ma ora UnCredit ha una bella scorta di liquidità per circa 2 miliardi di euro e può spenderla per fare acquisizioni, in particolare per mettere nel mirino Commerzbank. E’ quanto emerge dall’analisi che il settimanale l’Economia de il Corriere della Sera, in un articolo a firma di Stefano Righi, ha dedicato al futuro della banca guidata da Jean-Pierre Mustier. In particolare, l’articolo mette in evidenza come oggi UniCredit sia in una posizione di forza per allargare i propri confini, avendo un valore di borsa di 25,6 miliardi di euro, il doppio rispetto a Deutsche Bank (13,4 miliardi) e oltre il triplo rispetto a Commerzbank (8 miliardi).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Commerzbank taglia oltre 4 mila posti

Dossier Commerzbank, saluta anche Ing

Commerzbank, Berlino spinge per Ing

NEWSLETTER
Iscriviti
X