Giuliani (Azimut): “Non siamo in vendita”

A
A
A
Avatar di Redazione 16 Luglio 2019 | 10:52
Intervista a Repubblica del fondatore di Azimut, che parla del risiko tra le banche-reti.

“Non siamo in vendita e se qualcuno vuole fare una scalata si accomodi, dopo sei mesi fonderemo un’altra società”.

Parola di Pietro Giuliani, fondatore e presidente di Azimut Holding, che ha rilasciato un’ intervista a Repubblica. Giuliani è anche tornato sull’ipotesi di un’acquisizione di Banca Generali. “Premesso che non mi risulta che sia in vendita, se ci fosse un dossier su un’acquisizione lo valuteremmo”, ha detto Giuliani, che tuttavia ha rilevato come le società con gestioni concentrate in Italia e in Europa non siano di per sé molto interessanti. Il consiglio che Giuliani dà alle società italiane del suo settore è infatti di internazionalizzare il business e di puntare sul sostegno alle pmi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, dove investono i suoi clienti

Azimut, cala l’utile ma arriva il maxi-dividendo

Azimut prepara un nuovo modello di consulenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X