Performance fee, le linee guida Esma non danneggiano le reti

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi17 luglio 2019 | 12:50

L’Esma ha lanciato una consultazione pubblica sulla bozza di linee guida sul metodo di calcolo delle performance fees, allo scopo di armonizzare la metodologia. Il regolatore, nel dettaglio, ha spiegato che ci sono diversi metodi di calcolo delle performance fees tra gli Stati Membri dell’EU, creando rischi di arbitraggio regolatorio, e che una maggiore convergenza è necessaria alla luce dell`importanza crescente della distribuzione cross-border. L’Emsa prenderà in considerazione i feedback che riceverà da questa consultazione nel quarto trimestre di quest’anno per elaborare e pubblicare le linee guida definitive successivamente.

Le linee guida proposte, in particolare, mirano in base a quanto rilevato dagli analisti di Equita a stabilire dei principi di convergenza in relazione a cinque elementi chiave:

  • 1) Principi generali sui metodi di calcolo delle performance fees (un indicatore di riferimento per misurare la performance relativa di un fondo come Eonia, Eurostoxx 50, ecc., un HWM o hurdle rate).
  • 2) Coerenza tra il modello di performance fees e l`obiettivo di investimento/strategia del fondo (utilizzo di un benchmark appropriato).
  • 3) Frequenza per cristallizzare e pagare le performance fees (orizzonte temporale di calcolo coerente con l`holding period dell`investitore e comunque non inferiore a un anno).
  • 4) Le circostanze in cui dovrebbe essere dovuta una performance fees (solo in caso di performance positiva durante il periodo di riferimento).
  • 5) Disclosure del modello di performance fees.

L’esposizione alle performance fees dei player italiani, secondo Equita, si è significativamente ridotta nel corso degli ultimi due/tre anni. In particolare, Banca GeneraliBanca Mediolanum e Azimut Holding(quest’ultima con effetto stimato dal 2020) hanno tutte modificato il metodo di calcolo di performance fees con una riduzione costi per il cliente, avvicinandosi alle linee guida, sebbene ci sarà da valutare il re-pricing delle fees ricorrenti applicate da Banca Mediolanum ed Azimut per compensare l’effetto sulle performance fees.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Martini (Azimut): quante perle tra le piccole imprese

Azimut, tante grazie ai consulenti

Azimut, come sarà il 2020 sui mercati

Reti, un anno da Cani

Giuliani (Azimut): “Così abbiamo battuto ogni record e cresceremo ancora”

Azimut, la festa dei 30 anni. Intervista a Pietro Giuliani

Azimut, le ragioni di un trionfo

Banche e reti, in Borsa è stato un anno da leoni

Azimut, un saluto commosso a Tardelli

Azimut, Giuliani e oltre 300 motivi per essere felici

Azimut, nasce la struttura dedicata ai super ricchi

Azimut, Goldman Sachs sale nel capitale

Azimut, due super consulenti per la Lombardia

Azimut, il sogno americano

Azimut, Fitch rivede al ribasso il rating

Azimut, raccolta positiva e cambio in vista per le fee

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Azimut, maxi prestito da 500 milioni di euro

Azimut, sua maestà il dividend yield

Azimut, una newco americana per gli alternativi

Azimut, 30 candeline alla faccia dei gufi

Banca Generali mette il turbo sulla consulenza evoluta

Azimut, 7 miliardi di motivi per essere sostenibili

Anasf, due nuovi appuntamenti sul territorio

Azimut, la raccolta 4.0

Azimut, un utile straripante

Azimut, rendimenti a doppia cifra con le Pmi

Azimut, i nuovi piani dopo Ali Expo

Azimut: un ingresso, quattro mosse e un grande obiettivo

Azimut, partnership con Illimity per i consulenti

Azimut, Martini presenta Ali Expo

Azimut, manca poco ad Ali Expo

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

Ti può anche interessare

Verso la consulenza “sociale”, parla Molesini (Assoreti)

Parla Paolo Molesini, presidente di Assoreti, in vista del convegno annuale della sua associazione: ...

Carige, la Bce preme per una soluzione

Le Autorità di vigilanza ritengono che la soluzione della crisi di Carige debba passare per una pro ...

Nuova polizza agricola per Crédit Agricole

Arriva la prima polizza che tutela le aziende agricole impegnate nella coltivazione di pascoli, erba ...