Intesa coccola le startup

A
A
A
di Hillary Di Lernia 19 Luglio 2019 | 11:02

Per il quarto anno consecutivo Intesa San Paolo è stata partner della Unbound London 2019, evento Tech & Digital tra i più importanti in Europa, al quale hanno partecipato 2.500 società e 1.500 startup provenienti da 70 Paesi.

All’evento Unbound la banca ha presentato nove società agli investitori esteri, tra cui Qbitt, una startup con sede a Venezia e uffici a Palo Alto in California, che opera nelle soluzioni per la realtà aumentata dedicata alle aziende nel settore del marketing, del training o del turismo.

Il festival permette alle startup più innovative di incontrare aziende, investitori e thought leader internazionali interessati a partnership e a generare nuovi business. «I processi di trasformazione digitale saranno sempre più centrali nelle strategie di internazionalizzazione delle imprese e delle startup verso i nuovi mercati», ha spiegato Maurizio Montagnese, presidente di Intesa Sanpaolo Innovation Center. «Alla fine del primo trimestre di quest’anno le startup innovative iscritte al Mise erano 10.400 e di queste Intesa Sanpaolo ha una quota di mercato del 23%».

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa SanPaolo, la guerra in Ucraina riduce l’utile trimestrale

Azimut, il giudizio positivo di Intesa

Top 10 Bluerating: Intesa vola nel Nord America

NEWSLETTER
Iscriviti
X