Caso Lambri, Sanpaolo Invest a colloquio coi clienti

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 29 Luglio 2019 | 11:35

Una lunga sequenza di incontri con 500 ex clienti di Antonella Lambri, la consulente di San Paolo Invest sospesa in via cautelare dall’Albo unico professionale. Come riporta l’inserto Plus 24 del Sole 24 Ore, la società del gruppo Intesa Sanpaolo li sta convocando nella sede di Parma per quantificare il danno con sufficiente chiarezza.

La Lambri aveva un numero di clienti particolarmente cospicuo, si parla di circa 750 gruppi familiari e 800 persone fisiche, per cui è particolarmente complesso il lavoro di ricostruzione delle situazioni contabili. A partire da questa settimana, in ogni caso, in San Paolo Invest dovrebbero essere allestiti alcuni tavoli di confronto con le associazioni di tutela dei risparmiatori per cercare di trovare una soluzione. Come riporta ancora Plus 24, anche la giustizia ordinaria e la Guardia di Finanza sono già all’opera per ricostruire esattamente l’accaduto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

1 commento

  • Avatar Maurizio Ferluga says:

    Non sono sicuro di aver afferrato bene il dato numerico, ma un consulente che “gestisca” 800 clienti potrebbe al massimo vedere ciascuno di essi 2 volte l’anno, senza nemmeno poter prendere un caffè!

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram, i top manager mettono mano al bonus contro il virus

NEWSLETTER
Iscriviti
X