Rendiconti Mifid 2: Credem dà valore all’advisory

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri30 luglio 2019 | 11:00

Prosegue lo speciale dedicato al tema dei rendiconti Mifid 2 delle principali realtà della consulenza italiane. Dopo avervi offerto i dettagli del rendiconto di Mediolanum (vedi notizia), Fineco (vedi notizia) e il dettaglio dei documenti assicurativi di Azimut (vedi notizia), la bozza del documento “Informazioni analitiche su costi e oneri” di Banca Generali (vedi notizia), il rendiconto di Consultinvest (vedi notizia) e la descrizione di quello di IWBank (vedi notizia).Ieri abbiamo visto Widiba (vedi notizia) , oggi è il turno di Credem.

A descrivere il documento è lo stesso Moris Franzoni, direttore commerciale della rete dei consulenti finanziari di Credem. La versione digitale è stata inviata a fine maggio, mentre quella cartacea è stata ricevuta dalla clientela nella prima settimana di giugno. “Il nostro rendiconto è di una quindicina di pagine“, spiega Franzoni, “e a nostro modo di vedere è molto completo. Il cliente vede numero per numero i costi che ha sostenuto”. A quanto riferisce il manager l’impatto con la clientela è stato buono: “Un riscontro che ci inorgoglisce, per questo abbiamo attivato la fase due e ora riusciamo a inviare via e-mail, o attraverso newsletter, a chi vuole, la documentazione supplementare che ricevono i nostri consulenti per fornire le view sui mercati in tempo reale”.

“Come potrei descrivere il nostro rendiconto in poche parole? E’ un documento più che trasparente e dà il senso del valore della consulenza. Il cliente riesce a capire chiaramente il servizio che ha ricevuto”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bluerating Awards 2019: Credem, ecco i cf in nomination

Credem, wealth management a tutto reclutamento

Credem, la crescita passa dalle pmi

Credem, destinazione innovazione

Credem emette 500 milioni di Senior Non-Preferred

Credem, il rating è ancora sopra la media

Se il consulente va dallo chef

Credem, la carica dei volontari

Credem, crescita in vista nel credito al consumo con Avvera

Reti Champions League: il ribaltone di Consultinvest

Credem, dalla parte dei bambini

Credem a passo di blockchain

Reti Champions League: giornata da incorniciare per Pietrafresa e Giuliani

Credem, prosegue la crescita della banca assicurazione

BLUERATING in edicola: Crescere con passione

Credem, è tempo di fusioni interne

Credem, le persone prima di tutto

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Credem, oltre 1.000 nuovi clienti

Credem, tanta benzina per le Pmi

Credem: Euromobiliare Advisory Sim rinnova gli investimenti

Credem sempre pronta al bagher

Credem, ora ti aiuta Emily

Credem, private banking alle grandi manovre

Credem, la gamma esg è sempre più ricca

Reti, quando il private equity diventa retail

Equita-Euromobiliare AM rafforzano la collaborazione con un fondo

Credem e Banca del Piemonte, wealth management a braccetto

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Credem, raffica di assunzioni (anche tra i consulenti)

Credem ingaggia in Campania un big dell’Anasf

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Credem, il futuro sono i prestiti personali

Ti può anche interessare

Mediolanum, preparatevi al super dividendo

Bassi tassi d’interesse e guerra commerciale non spaventano Banca Mediolanum e i suoi consulen ...

Azimut, il gestito torna a correre

Nel mese di novembre il gruppo ha messo a segno una raccolta netta positiva per circa 355 milioni di ...

Efpa Italia, ecco l’esame integrativo EIP – EFA

Efpa Italia annuncia la pubblicazione ufficiale del bando relativo al nuovo percorso di certificazio ...