Banca Generali, la raccolta supera quota 3 miliardi

A
A
A
Avatar di Redazione 2 Agosto 2019 | 12:39

Prosegue il cammino virtuoso della raccolta di Banca Generali. Dopo i 407 milioni di giugno (vedi notizia), la società guidata dall’ad e dg Gian Maria Mossa (nella foto) porta a casa a luglio 314 milioni di afflussi netti, portando il dato cumulato da inizio anno a 3,15 miliardi da inizio anno.

Come riporta il comunicato della società, “il mese si è distinto per la netta accelerazione della domanda di soluzioni gestite e più in generale per il grande successo di tutte le più recenti iniziative lanciate dalla banca”.

La SICAV LUX IM1 ha confermato i forti tassi di crescita dei mesi precedenti con oltre 262 milioni di raccolta netta che porta il totale da inizio anno a 1,3 miliardi. Le soluzioni assicurative si sono confermate molto richieste sia nella formula di RAMO I (87 milioni nel mese, 862 milioni da inizio anno), sia nel contenitore assicurativo BG Stile Libero (46 milioni nel mese, 222 milioni da inizio anno).

Nell’ambito dei prodotti di risparmio amministrato le nuove emissioni di certificates (42 milioni, 247 milioni da inizio anno) e le nuove cartolarizzazioni (55 milioni, 381 milioni da inizio anno) sono risultate in costante sviluppo con grande riscontro positivo da parte della clientela. Infine la consulenza evoluta (Advisory) ha raggiunto i €4,3 miliardi di controvalore con un progresso di €300 milioni nel mese e di €2,0 miliardi da inizio anno.

L’amministratore delegato e direttore generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha commentato: “Un risultato molto solido per quantità e qualità del mix di raccolta. L’attenzione alle nostre esclusive soluzioni gestite e alla consulenza evoluta riflette la crescente domanda di personalizzazione e professionalità nei servizi patrimoniali. La diversificazione della gamma d’offerta ci sta avvicinando non solo a nuova clientela, ma anche a quel profilo di famiglie dai bisogni più complessi che apprezzano la nostra versatilità e l’approccio focalizzato alla protezione dal rischio. Ci aspettiamo che questo trend positivo prosegua anche nei prossimi mesi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, la raccolta batte se stessa

Banca Generali: con la super rete, il bonus per i cf è già realtà

Reti quotate, il dividendo resta in freezer

Banca Generali, la consulenza evoluta batte la pandemia

Banca Generali incontra l’intelligenza artificiale

Perfomance fee, Azimut e il colpaccio di giugno 

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Banca Generali, la raccolta cresce a doppia cifra

Banca Generali e Financial Times, molto clamore per nulla

Banca Generali, Mossa svizzera

Banca Generali, Mossa si confessa a Montemagno

Banca Generali, il “colpaccio” Lenti si presenta

Banca Generali finanzia le piccole imprese

Banca Generali dà benzina all’economia

Banca Generali, le commissioni sono un punto di forza

Banca Generali, Lenti saluta IWBank e diventa responsabile dei cf

Banca Generali, raccolta ancora sugli scudi

Conti e polizze. La doppietta di Banca Generali

Mossa (Banca Generali): “Così abbiamo vinto nel digitale”

Raccolta: Fineco è super, Mediolanum la tallona

Mossa (Banca Generali): i consulenti non devono dimostrare più nulla

Banca Generali, dove investono i clienti

Reti, dopo il Covid-19: Banca Generali, azzerare le distanze

B.Generali, la consulenza evoluta regala una trimestrale a prova di Covid-19

Investimenti green con Banca Generali

Consulenti, ecco i fondi delle reti che possono aiutare l’Italia

I fondi di BNY Mellon nella rete di Banca Generali

Mossa (Banca Generali) sceglie azioni e indici per il suo portafoglio

Banca Generali, i bonus ai consulenti

Mossa (Banca Generali) promuove gli investimenti a “rate”

Coronavirus, occhio al rischio liquidità

Mossa (Banca Generali): “Pronti a fare acquisizioni, anche con la crisi”

BG Saxo, trading a misura di consulente e private banker

Ti può anche interessare

Fineco, la svolta low cost per la consulenza evoluta

Fineco è la prima banca in Italia ad azzerare le commissioni sul risparmio amministrato all’inter ...

Credem, è tempo di fusioni interne

Vi riportiamo di seguito il comunicato relativo alla fusione per incorporazione di Credem internatio ...

La vecchia banca perde valore

In un contesto di condizioni economiche incerte, caratterizzato da sfide geopolitiche, movimenti dei ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X