Enasarco, malumori dopo il Mef

A
A
A
Avatar di Redazione7 agosto 2019 | 11:07

Enasarco torna in primo piano sulla stampa specializzata nazionale. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza alcuni consiglieri avrebbero richiesto la convocazione di un cda urgente per discutere delle deleghe del direttore generale. La motivazione non è legata alle capacità del manager Carlo Bravi, mai messe in discussione, ma a un’altra questione nata in conseguenza dell’ispezione eseguita dal ministero dell’Economia sull’ente, tra gennaio e giugno dello scorso anno. Alcuni consiglieri hanno chiesto al presidente Gianroberto Costa la documentazione ricevuta dal ministero a seguito della verifica ispettiva, visto che potrebbero essere coinvolti in prima linea per eventuali osservazioni di Via XX Settembre.

Il numero uno dell’ente a sua volta, prosegue MF, ha richiesto al direttore generale di rappresentare prontamente agli organi statutari di Enasarco la situazione. Una mossa che i consiglieri hanno interpretato come una mozione di sfiducia di Costa verso Bravi, al punto di richiedere la convocazione di un consiglio straordinario. Nel frattempo Costa ha puntualizzato che la sua non era assolutamente una posizione di sfiducia a Bravi e ha chiesto piuttosto un maggior spirito di collaborazione con gli organi della fondazione. «La relazione del ministero dell’Economia, contenente le richieste di chiarimenti e indirizzata alla Direzione generale della Fondazione, è pervenuta in data 7 giugno 2019 e prevede 120 giorni per la predisposizione da parte di Enasarco di tutte le risposte ai chiarimenti richiesti (quindi fino al 6 ottobre, ndr)», hanno puntualizzato ieri da Enasarco aggiungendo che l’ispezione ha riguardato tutte le attività gestionali della Fondazione: la gestione del personale, i contratti e gli appalti o i servizi erogati .


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, dividersi i clienti è il vostro futuro

Consulenti: perché sono fondamentali nella tempesta

Verso la consulenza “sociale”, parla Molesini (Assoreti)

Fineco, reclutamento doc

Consulenti, tris di radiati a settembre e altre sanzioni

Consulenti, come non essere prigionieri del passato

Bnl Bnp Paraibas LB, 17 volti nuovi per Rebecchi

Consulenti, ecco i consigli sul portafoglio per i prossimi 5 anni

Efpa Italia Meeting nella culla del Rinascimento

Lutto in casa Fideuram

Consulenti: BlueAcademy e Teseo, ecco il corso per diventare European Financial Advisor

Consulenti, Enasarco goes social

Azimut, anatomia di una rivoluzione che potrebbe cambiare il mercato

Consulenti, incontro romano sulla previdenza con Südtirol Bank

Albo consulenti, assicuratori sotto esame

Fideuram Ispb, svolta con Apple nei pagamenti

Credem a passo di blockchain

Widiba, che cinquina nel reclutamento

IWBank PI, la rete acquista peso

CF Webinar, tornano i certificati dopo la pausa estiva

Assoreti, a luglio raccolta e gestito sorridono ancora

Consulenza, Di Ciommo a tutto campo

Efpa Italia, ecco l’esame integrativo EIP – EFA

Consulenti, ecco la banca del 2029

Poste Italiane a caccia di giovani consulenti

Enasarco e il populismo della protesta

Banca Mediolanum, scatto della raccolta ad agosto

Consulenti, occhio alle scadenze per Irpef e Irap

Consulenti, fatturare e guadagnare anche dopo la pensione

Credem, le persone prima di tutto

Widiba, una storia aperta

Consulenti e vigilanza, un agosto da bravi ragazzi

Cari consulenti, gli investitori stanno diventando più esigenti

Ti può anche interessare

Consulenti: Enasarco, la domanda di pensione ora è online

Prosegue il processo di digitalizzazione dei servizi offerti dalla Fondazione Enasarco ai propri isc ...

Carige, Moody’s benedice il piano di salvataggio

L’accordo che si è raggiunto sul dossier Banca Carige renderebbe “il salvataggio più p ...

Hana to Yama, Banca Generali sposa l’arte a Milano

Nella sede Private di Piazza Sant’Alessandro della società, la mostra d’arte Hana to Yama di Li ...