Enasarco, malumori dopo il Mef

A
A
A
Avatar di Redazione7 agosto 2019 | 11:07

Enasarco torna in primo piano sulla stampa specializzata nazionale. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza alcuni consiglieri avrebbero richiesto la convocazione di un cda urgente per discutere delle deleghe del direttore generale. La motivazione non è legata alle capacità del manager Carlo Bravi, mai messe in discussione, ma a un’altra questione nata in conseguenza dell’ispezione eseguita dal ministero dell’Economia sull’ente, tra gennaio e giugno dello scorso anno. Alcuni consiglieri hanno chiesto al presidente Gianroberto Costa la documentazione ricevuta dal ministero a seguito della verifica ispettiva, visto che potrebbero essere coinvolti in prima linea per eventuali osservazioni di Via XX Settembre.

Il numero uno dell’ente a sua volta, prosegue MF, ha richiesto al direttore generale di rappresentare prontamente agli organi statutari di Enasarco la situazione. Una mossa che i consiglieri hanno interpretato come una mozione di sfiducia di Costa verso Bravi, al punto di richiedere la convocazione di un consiglio straordinario. Nel frattempo Costa ha puntualizzato che la sua non era assolutamente una posizione di sfiducia a Bravi e ha chiesto piuttosto un maggior spirito di collaborazione con gli organi della fondazione. «La relazione del ministero dell’Economia, contenente le richieste di chiarimenti e indirizzata alla Direzione generale della Fondazione, è pervenuta in data 7 giugno 2019 e prevede 120 giorni per la predisposizione da parte di Enasarco di tutte le risposte ai chiarimenti richiesti (quindi fino al 6 ottobre, ndr)», hanno puntualizzato ieri da Enasarco aggiungendo che l’ispezione ha riguardato tutte le attività gestionali della Fondazione: la gestione del personale, i contratti e gli appalti o i servizi erogati .


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco tutte le app che vi possono aiutare

Bufi (Anasf) dice la sua sulla crisi di governo

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Consulenti, ecco 6 mercati da tenere d’occhio

Fideuram ISPB, il banker in stile millennial

I consulenti non sono con Salvini

Enasarco, la Santa Alleanza è pronta al ribaltone

Consulenti, così si diventa fedeli alla mandante

Consulenti, in ufficio c’è il caroaffitto

Per l’ex Widiba Cardamone c’è l’ipotesi Sia

Enasarco, la rabbia dei consulenti non si placa

Consulenti, tutta la fatica di essere un manager

Rendiconti Mifid 2: scelta strutturata per Allianz Bank FA

Consulente, ecco dove puoi trovare il 5% di rendimento

Fineco, i vantaggi del consulente azionista

Copernico Sim, fumata bianca per l’Aim

Azimut, a luglio la raccolta non va in vacanza

Fee only, luglio a quota 250

Fineco: Foti festeggia la semestrale e il super portafoglio dei cf

Banca Generali, la raccolta supera quota 3 miliardi

Consulenti, luglio bollente tra sospesi e radiati

Consulenti, ecco quanto vale davvero il vostro consiglio

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Consulenti, ecco le deadline per Irpef e Irap

CheBanca! reclutamento a vele spiegate

Widiba, ingresso di peso da Fideuram

L’alba del nuovo consulente

Enasarco, ecco la commissione elettorale

Fineco, tris doc nei reclutamenti

Consulenti, basta obblighi sulla gestione separata Inps

Consulenti, quando il bonus è a rischio

Mifid 2, Italia studente modello

Fideuram ISPB, raccolta monstre a giugno

Ti può anche interessare

Intesa, il feeling Messina-BlackRock

Kapito, presidente del colosso Usa che ha il 5% della banca, ospite lunedì a un megaevento. Nonosta ...

Allianz Bank FA, quando Mifid 2 fa rima con crescita

E’ una Allianz Bank Financial Advisors proiettata al futuro quella che emerge da una recente inter ...

Südtirol Bank pesca da Mediolanum

Il team di Peter Mayr e Christian Lato si rafforza a Pistoia. ...