Media: Mustier batte Messina con l’assist di Fineco

A
A
A
Avatar di Redazione8 agosto 2019 | 10:30

Jean Pierrre Mustier, amministratore delegato di Unicredit, nell’ultimo mese è stato citato oltre 728 volte sui mezzi di informazione italiani, più del doppio rispetto all’ad di Cassa Depositi e Prestiti Fabrizio Palermo (262) e il triplo rispetto al ceo di Intesa San Paolo Carlo Messina (207). A mettere in evidenza questi dati è il monitoraggio svolto da Mediamonitor.it su oltre 1.500 fonti d’informazione fra carta stampata (quotidiani nazionali, locali e periodici), siti di quotidiani, principali radio, tv e blog, utilizzando tecnologia e soluzioni sviluppate da Cedat 85, azienda attiva da oltre 30 anni nella fornitura di soluzioni per la gestione dei contenuti provenienti dal parlato.

Mediamonitor.it ha stilato la classifica degli amministratori delegati dei primi 15 gruppi bancari italiani (per raccolta diretta) più menzionati sui mezzi di informazione negli ultimi 30 giorni. A spingere sui media l’amministratore delegato di Unicredit, prima della presentazione della semestrale, è anche la notizia della cessione della quota di partecipazione in Fineco. Di Fabrizio Palermo si è parlato, tra l’altro, in relazione alla presentazione del piano industriale di Cassa Depositi e Prestiti, che ha destinato circa 200 miliardi di euro allo sviluppo sostenibile dell’Italia. Carlo Messina, invece, è stato protagonista delle cronache finanziarie per il buon andamento dei conti della banca da lui guidata.

Marco Morelli (Banca MPS) ha totalizzato 167 menzioni sui media nazionali, posizionandosi al quarto posto della graduatoria di Mediamonitor.it. L’amministratore delegato della banca senese, in relazione alla cessione di una quota di crediti deteriorati (NPL) a Cerberus, ha dichiarato che entro fine anno la banca cederà ulteriori 2 miliardi di euro. I mezzi di informazione italiani hanno puntato la loro attenzione anche su Victor Messiah (5° in classifica), consigliere delegato di Ubi Banca, che è stato nominato 142 volte non solo in occasione della presentazione dei dati semestrali dell’istituto da lui guidato ma anche per essersi espresso positivamente sul salvataggio di Carige.

Nella top ten stilata da Mediamonitor.it c’è anche Giuseppe Castagna (74 citazioni) di Banco BPM, che di recente ha rinnovato la partnership con il Milan, in qualità di major partner e official bank sponsor della squadra milanese. A seguire Alberto Nagel (69) di Mediobanca, che parlando della situazione del Paese ha sottolineato come gli investitori sono, e nel futuro lo saranno sempre di più, attenti a che l’Italia rispetti i principali parametri macroeconomici.

Più defilato in classifica Alessandro Vandelli (Bper Banca), che secondo le rilevazioni di Mediamonitor.it ha raccolto 67 citazioni anche in relazione all’acquisizione di Unipol Banca. Chiudono la top ten dei ceo bancari più presenti sui media Paolo Molesini di Banca Fideuram (56) e Andrea Munari di BNL (35).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cade il governo, le reti gongolano in Borsa

Le mani dei gestori su Fineco

Foti: “Fineco è unica in Europa”

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Il risiko delle reti nel segno BlackRock

BlackRock, dopo Fineco cresce in Intesa

Fineco, i vantaggi del consulente azionista

Unicredit, trimestre sotto le attese

Fineco: Foti festeggia la semestrale e il super portafoglio dei cf

Reti Champions League: Mossa sa solo vincere, testa a testa Di Muro-Giuliani

Fineco, tanti auguri all’asset management

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Fineco, tris doc nei reclutamenti

Mustier, su Fineco nessun rimpianto

Fineco regina degli scambi

Rendiconti Mifid 2, Fineco sceglie la semplicità

Fineco è pronta a rinforzare il patrimonio

Fineco, Foti festeggia i 20 anni coi clienti

Fineco, giugno caldo per la raccolta

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Pensioni integrative in stile Fineco

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Fineco, via D’Onofrio dal cda. Il board nel dopo UniCredit

Fineco, un altro boccone di BlackRock

Fineco, il messaggio di Foti ai correntisti per il dopo Unicredit

Fineco e i promessi sposi

Fineco si gode private banking e indipendenza

Azimut, Fineco e Banca Generali: le sorelle dalla super crescita

Dossier reclutamento – Fineco

Fineco e Banca Mediolanum, è arrivato il dividend day

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Ti può anche interessare

Germania, mezzo flop del Bund sottozero

La magia del Bund trentennale sotto zero è riuscita solo in parte alla Germania. Come riporta un ar ...

Consulente finanziario: le 10 caratteristiche per essere un buon capo

Come essere un buon capo: motivare coi bonus è démodé Quando ricopri il ruolo del capo, vuoi fare ...

Contributi Consob, ora i consulenti vogliono un taglio

Sappiamo bene che da diversi mesi le funzioni di vigilanza sul nuovo Albo Unico dei Consulenti Finan ...