Rendiconti Mifid 2: scelta strutturata per Allianz Bank FA

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti12 agosto 2019 | 10:44

Riprendiamo in mano il tema dei rendiconti ex Mifid 2. Dopo avervi offerto i dettagli del rendiconto di Mediolanum (vedi notizia), Fineco (vedi notizia) e il dettaglio dei documenti assicurativi di Azimut (vedi notizia), la bozza del documento “Informazioni analitiche su costi e oneri” di Banca Generali (vedi notizia), il rendiconto di Consultinvest (vedi notizia), la descrizione di quello di IWBank (vedi notizia). ,la scelta di Widiba (vedi notizia) e quella di Credem (vedi notizia), oggi il faro è su Allianz Bank Financial Advisors.

La rendicontazione costi e oneri in formato cartaceo (tra le 25 e le 30 pagine) è stata inviata ai Clienti a partire dal 22 luglio e, nei giorni immediatamente successivi, è stata pubblicata in formato digitale per i correntisti e gli investitori che hanno optato per avere disponibile la documentazione on line mediante gli specifici servizi offerti dalla Banca.

Il rendiconto si apre con una lettera agli investitori a cura del Presidente di Allianz Bank Financial Advisors, Professor Marcello Messori, e dell’Amministratore Delegato, Paola Pietrafesa, che richiama l’attenzione su una serie di aspetti del modello di servizio della Banca e delle attività a tutela del patrimonio della clientela.

Il documento offre quindi al Cliente, oltre ad una analisi dettagliata sugli scenari macroeconomici e finanziari globali, anche una descrizione del Gruppo Allianz, dove si sottolinea la relativa solidità patrimoniale, frutto anche di una attenta differenziazione dei rischi sia a livello funzionale che geografico, cui si deve il rating AA, elemento distintivo di uno dei più importanti conglomerati finanziari al mondo.

A seguire, un approfondimento informativo e formativo su MiFID II, che descrive, inter alia, l’attività di consulenza e collocamento fuori sede, principale tra i servizi prestati dalla Banca a favore della propria clientela, attraverso i propri consulenti finanziari, tra i più esperti nel mercato di riferimento, anche grazie ad una attività formativa intensa cui l’Istituto destina importanti risorse e che ha visto la recente istituzione della prestigiosa Allianz Business School.

La parte principale del documento è dedicata all’esplicitazione di costi e oneri, suddivisi in funzione degli strumenti finanziari oggetto della prestazione del servizio e della natura del servizio stesso prestato in c.d. risparmio amministrato e risparmio gestito.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Allianz Italia, raccolta premi da Oscar

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Allianz Bank FA, quando Mifid 2 fa rima con crescita

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Allianz a misura di famiglia

Olimpiadi a Milano e Cortina, congratulazioni da Allianz

Allianz presenta Matrix: intelligenza artificiale per gli agenti

Reti Champions Leaugue: Foti-Rebecchi, duello per la vetta

Consulenti, Mei saluta Deutsche Bank e guarda oltre

Consulenti, l’anno d’oro di Allianz Bank

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Allianz Bank: TEAM, un’intuizione che ha cambiato il mondo dell’advisory

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

AllianzGI lancia il fondo “Allianz Climate Transition”

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Allianz e Dws, si parla di matrimonio

Allianz GI, ecco il fondo sulla pet economy

Allianz, un viaggio da record

Campora (Allianz): rendiconti Mifid 2, tutta salute

Oggi su BLUERATING NEWS: BlueAcademy, la convention di Allianz Bank FA

Allianz Bank FA, ingresso top nel private

Hey Allianz Bank FA, sei la Banca del futuro

Allianz Italia, i consulenti fanno la differenza

Allianz, cresce l’utile e dividendo più alto per tutti

Allianz GI ha un Saponaro in più nel motore

Allianz Bank, gestito e vita per un 2018 da ricordare

Allianz Bank: la qualità per vincere il boomerang dei costi

Bluerating News del 22/1/19: ecco tutti i protagonisti

Allianz Bank FA: missione crescita

Un anno miliardario per Allianz Bank FA

Procapite: vincono i life banker di Bnl, gli Allianz Bank primi in gestito

Fideuram ISPB e Allianz Bank sbancano nel reclutamento

Intrigo di ordini di bonifici, sospesa consulente

Ti può anche interessare

Procapite, vincono Bnl Bnp Paribas e Generali

Secondo i dati Assoreti i Life Banker a giugno hanno conseguito la testa della classifica con nuovi ...

Governo, qualcosa si è rotto

La maggioranza di governo gialloverde si spacca sul treno dell’alta velocità. Ieri, al Senato ...

Azimut, faro su Londra

Azimut Holding sotto il faro dei mercati. La società guidata dal presidente Pietro Giuliani incontr ...