Contributi a fondo perduto, la versione di Enasarco

A
A
A
Avatar di Redazione13 agosto 2019 | 15:34

Tra i consulenti finanziari fa sempre discutere l’obbligatorietà di versare i contributi a Enasarco. In particolare, a tenere banco è la vicenda dei “silenti”, ovvero di coloro che, pur avendo versato contributi all’ente, non hanno raggiunto i 20 anni richiesti e quindi non avranno una rendita previdenziale da Enasarco. Ne parlavamo in questo articolo a firma del nostro Andrea Telara. Sulla vicenda è però intervenuta anche la Fondazione Enasarco, che ha inoltrato a Bluerating una nota stampa che riceviamo e pubblichiamo integralmente:

In merito all’articolo del 13 agosto scorso, dal titolo “Enasarco, contributi a fondo perduto”, ricordiamo che la posizione dei “silenti” in Enasarco non è diversa da quella dei “silenti” di qualsiasi altro Istituto previdenziale. I principi guida sono quelli della sostenibilità – che permette alla Cassa di garantire a tutti i contribuenti le prestazioni – e della solidarietà tra gli associati stessi: quest’ultimo fa sì che ciascun contribuente versi per la collettività e qualora non raggiunga la quota minima per ottenere la prestazione, non potrà chiedere all’Ente la restituzione dei contributi versati.
Del resto, non solo è fatta salva la possibilità, entro certi limiti, di versare contributi su base volontaria ma, con un recente regolamento, sono state introdotte misure specifiche proprio in favore dei “silenti” per consentire l’erogazione di una rendita reversibile anche agli iscritti dal 2012 in poi, in possesso di determinati requisiti.
La natura obbligatoria della contribuzione degli agenti e rappresentanti di commercio è dovuta alle peculiarità di una categoria particolarmente diffusa in Italia e ampiamente rappresentata nel tessuto produttivo delle Piccole Medie Imprese.
Le prestazioni Enasarco, peraltro, vanno ben oltre il trattamento pensionistico integrativo. Soltanto considerando quelle del lavoro si va dall’indennità di fine rapporto, all’assicurazione sanitaria, dal contributo per corsi di formazione, alle erogazioni in casi di bisogno economico, contributi per acquisto veicolo e per infortunio malattia o ricovero. A questi benefici si aggiunge il lungo elenco di prestazioni per la famiglia e per la terza età.
“Come ha affermato di recente la Corte dei Conti – ricorda Gianroberto Costa presidente della Fondazione Enasarco – il fenomeno dei silenti è connesso, più che alle pratiche di evasione contributiva, alla peculiarità della professione svolta e, in particolare, al possibile verificarsi di periodi di inattività degli agenti. Non siamo indifferenti rispetto alle questioni sollevate da questi contribuenti ma non possiamo agire in contrasto con i principi di solidarietà e sostenibilità, a tutela di tutta la categoria”.


14 commenti

  • Avatar Cuspie says:

    Il Sig. Costa si “dimentica” che gli agenti sono obbligati a pagare anche la previdenza INPS ed hanno quindi una DOPPIA contribuzione obbligatora,caso unico i tutta Italia e probabilmente anticostituzionale.
    Data la natura COMPLEMENTARE della previdenza Enasarco rispetto a quella INPS,deve essere garantita
    sempre la restituzione del capitale alla fine dell’attività lavorativa.
    Qualunque altra osservazione non stà in piedi.

  • Avatar Sergio Borghini says:

    Salve,che dire sono un agente di commercio in pensione con la Fondazione a D…. Enasarco nel 2014 avevo maturato la pensione in quanto avevo 22 anni di versamenti e 65 anni con una previsione fatta da Enasarco di E.524,00 lordi faccio la domanda di pensione ma mi viene risposto che non avevo i requisiti perche non raggiungevo quota 88 allora mi danno la possibilita di fare un versamento volontario di E.916,00 e andare in pensione nel 2015 raggiungendo quota 89 cioe 66+23. Faccio di nuovo una interrogazione a Enasarco e mi viene scritto che la mia pensione sara di E.148,00 lorde.Come mai?col contributo volontario fatto mi dicono che la mia media si è abbassata,considerando che ho versato circa E.22000,00,lascio a voi il commento Saluti Sergio Borghini tel 3386342448 Via Vicenza 11 54100 Marina di Massa

  • Avatar gilberto says:

    perché non mi fate dire la mia

  • Avatar gilberto says:

    perché svendere il nostro patrimonio

  • Avatar gilberto says:

    perché a certo punto si chiude il link???????? forse perchenon ci date la posso di dire la nostra

  • Avatar gilberto says:

    bravi perché ad un certo punto si chiude????????

  • Avatar gilberto says:

    andate a prendere tutti quei contributi che dicono se siete buoni provate tutte le domande vengono bocciate

  • Avatar gilberto says:

    contributi a fondo perduto a chi prova se ci riesci

  • Avatar Massimo Righi says:

    Bene! Un’appropriazione coatta di nostri soldi! Almeno restituscano il versato!

  • Matteo Chiamenti Matteo Chiamenti says:

    Buongiorno, Bluerating ha l’aggiornamento automatico della pagina ogni 5 minuti, quindi per commenti “elaborati” consigliamo prima di scriverli in word e poi di incollarli nella casella. Stia tranquillo, nessun complotto 😉

  • Avatar Aureliano says:

    Non vedo l’ora di contattare il mio avvocato per mettere fine a questo scempio del doppio versamento. Enasarco un furto.

  • Avatar Luciano Albore' says:

    Dal 1981 al 1993 ho versato rivoglio i miei soldi.

  • Avatar Claudio Bruschi says:

    Quando mi scrissi all’ENASARCO, nel lontano 1982, il requisito minimo erano cinque anni di versamenti mentre ora sono arrivati a venti anni. Evidentemente non esistono diritti acquisiti e così dopo sedici anni di versamenti neanche un becco di un quattrino.

  • Avatar francus says:

    E’ evidente la difficoltà di chi difende l’Ente di articolare un ragionamento logico quando gli stessi regolamenti interni non sono logici. Tutti coloro i quali hanno versato almeno 15 anni devono sempre avere il diritto di completare i 20 anni di contributi, quando vogliono e come vogliono. Tutto il resto è solo una truffa

ARTICOLI CORRELATI

Enasarco e una partecipazione partecipata

Silenti Enasarco, un appello ai parlamentari

Elezioni Enasarco, tutti i nomi delle liste

Consulenti, a Roma si parla del vostro futuro

Enasarco, la Fondazione precisa

Enasarco, presentate le liste elettorali

Fondazione Enasarco, sei nodi da sciogliere

Enasarco, il grande errore di Costa

Enasarco-Costa, poche chance per un bis

Enasarco, pronta la lista che sfida Costa

Enasarco: 2 miliardi di investimenti nel sociale

Enasarco, serve uno sconto sui contributi

Consulenti, Enasarco goes social

Enasarco, i dubbi del Tesoro

Enasarco e il populismo della protesta

Enasarco, un altro siluro a Costa

Enasarco, la Santa Alleanza è pronta al ribaltone

Enasarco e quella domanda che chiede risposta

Enasarco, Federcontribuenti chiede commissione d’inchiesta

Oggi su BLUERATING NEWS: Enasarco fa discutere

Enasarco, la rabbia dei consulenti non si placa

Enasarco, contributi a fondo perduto

Enasarco, malumori dopo il Mef

Enasarco, ecco la commissione elettorale

Enasarco, le dritte in vista delle elezioni

Enasarco, ecco la risposta a Federcontribuenti

Enasarco, un Anasf day per parlarne

Enasarco, la guerra continua e punta a Strasburgo

Enasarco, chi gestisce i soldi dell’ente?

Contributi a fondo perduto, Enasarco replica a Federcontribuenti

Enasarco, Mei in pole position per Anasf

Enasarco: lo sconsolato (e arrabbiato) esercito dei senza pensione

Enasarco, quei contributi a fondo perduto

Ti può anche interessare

Banca Akros, scatta la seconda fase di Single Name Italy

Banca Akros, Corporate e Investment Bank del Gruppo Banco BPM, annuncia la conclusione, in qualità ...

Banca Mediolanum, toccato il record di masse gestite

Nei primi sei mesi il totale delle masse gestite e amministrate ha sfondato la cifra record di 80 mi ...

Caccia grossa nel risparmio gestito

C'è fermento nel settore: Mediobanca vuole Kairos, Arca e Anima pensano all'aggregazione. Azimut si ...