Germania, mezzo flop del Bund sottozero

A
A
A
Avatar di Redazione22 agosto 2019 | 11:17

La magia del Bund trentennale sotto zero è riuscita solo in parte alla Germania. Come riporta un articolo del Sole 24 Ore, Berlino ieri ha tentato di collocare, per la prima volta nella storia, due miliardi di titoli di Stato trentennali a cedola zero e rendimento negativo. Ne ha piazzati 824 milioni di euro (meno della metà). Il fatto singolare è che i sottoscrittori in pratica, avranno un tasso negativo dello 0,11 per cento e nel 2050 riceveranno il solo capitale.

Il tentativo tedesco ha un forte valore simbolico in questo periodo storico dove le banche centrali si preparano a politiche ancor più accomodanti. Infatti, dalla Fed alla Bce, fino alla Banca centrale del Giappone, si preparano tutte a nuove misure per spingere il credito e le proprie economie. E allora, collocamenti come il Bond trentennale tedesco come si è visto ieri, potrebbero esercitare un richiamo sempre maggiore.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Credem cresce nel leasing

Sono stati infatti approvati nelle scorse settimane i risultati di Credemleasing, società del grup ...

Banche, i tassi hanno un conto salato

La strategia espansiva della Bce targata Mario Draghi ha tenuto a galla l’economia dell’ ...

Widiba sulla via (di) Augusta

Nasce un nuovo polo di educazione finanziaria per rispondere alle crescenti esigenze locali di piani ...