Nicastro, scommessa fintech

A
A
A
di Redazione 27 Agosto 2019 | 10:05

Roberto Nicastro fa una nuova puntata sul fintech, dopo aver investito nella start up Yapily e aver costituito la sua Rnk. Come riporta Milano Finanza, il vicepresidente di Ubi Banca e senior advisor in Italia del fondo Cerberus si è lanciato in una nuova avventura nel segno della tecnologia. Qualche giorno fa infatti a Milano davanti al notaio Giuseppe Rescio si è presentato insieme a Federico Sforza, Alessio Marras, Francesca Lauro, Federico Provinciali, Stefano Gallotti e Andrea Correale per costituire una nuova società con un capitale di partenza di 50 mila euro. Primo azionista, con il 37,6% del capitale, è appunto Nicastro. Con il 36,8% segue Sforza, head of multichannel direct bank Italy di Unicredit. La Lauro è invece amministratore unico. L’oggetto sociale di Pbi è “l’elaborazione e lo sviluppo di investimenti in progetti industriali innovativi finalizzati alla prestazione di servizi e prodotti finanziari attraverso le più avanzate tecnologie dell’informazione, il cosiddetto fintech”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X