Rendiconti Mifid 2: il racconto di Ispb

A
A
A

La società del gruppo Fideuram opta per una scelta strutturata ma che non rinuncia alla chiarezza delle voci di costo

Avatar di Redazione29 agosto 2019 | 08:37

Nuova tappa del nostro viaggio nella documentazione ex Mifid 2. Dopo avervi offerto i dettagli del rendiconto di Mediolanum (vedi notizia), Fineco (vedi notizia) e il dettaglio dei documenti assicurativi di Azimut (vedi notizia), la bozza del documento “Informazioni analitiche su costi e oneri” di Banca Generali (vedi notizia), il rendiconto di Consultinvest (vedi notizia), la descrizione di quello di IWBank (vedi notizia). ,la scelta di Widiba , (vedi notizia) quella di Credem (vedi notizia) e qualla di Allianz Bank Financial Advisors (vedi notizia), oggi è il turno di Intesa Sanpaolo Private Banking.

Bluerating ha potuto visionare il Rendiconto Portafoglio Investimenti. Il documento, intorno alla ventina di pagine, è introdotto da una breve lettera a firma del direttore generale Saverio Perissinotto. La struttura è suddivisa in cinque sezioni.

Si parte con la descrizione dell’universo Intesa Sanpaolo Private Banking, con la mission e i numeri della divisione del private banking.

Si passa poi alla esplicitazione del Modello di Business, dove viene anche evidenziata con una grafica la struttura dell’architettura aperta, evidenziando i partner di riferimento.

La terza sezione è dedicata a Economia e mercati, con analisi dei principali mercati.

Il cuore della rendicontazione è nella quarta parte del documento, riservata al Portafoglio. Si parte con una overview dello stesso per procedere all’analisi di coerenza e alle informazioni su costi, oneri, incentivi, relativo impatto sui rendimenti e principali caratteristiche.

A chiusura del rendiconto la sezione dedicata al Glossario e avvertenze, dove vengono descritti alcune concetti utilizzati nel documento.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram Ispb, vicini a chi ha più bisogno

Raccolta, guizzi di Fideuram e Banca Mediolanum a febbraio

Fideuram, i top manager mettono mano al bonus contro il virus

Consulenti, ai Caraibi con Fideuram ISPB

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Raccolta, Fideuram tritatutto. Super gestito per Azimut

Fideuram Ispb, Corcos sale al comando

Coronavirus, un consulente di Codogno si racconta

Fideuram e IWBank PI, quale futuro dopo la scalata

Intesa all’assalto di Ubi

Consulenti, la top 10 dei più votati e alcune grandi assenze

Fideuram, reclutamento in doppia cifra a gennaio

Fideuram Ispb, il commiato di capitan Molesini

Fideuram Ispb, portafoglio ricco per i consulenti

Fideuram ISPB, profitti in ascesa

Banca Generali, Fineco e Intesa tra i big della sostenibilità

Mediolanum e Fineco, campioni di solidità

Fideuram, ultimi botti di fine anno nei reclutamenti

Raccolta, Fideuram allunga la striscia vincente

Fideuram Ispb, il 2019 in 5 notizie

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Fideuram, il fondo alternativo fa il pieno

Raccolta, ottobre d’oro per Fideuram

A Fideuram piacciono i nuovi Pir

Fideuram Ispb, le 400 eccellenze della consulenza patrimoniale

Elezioni Anasf: tutti i nomi e i capilista delle liste depositate

Fideuram, a ottobre cinquina nel reclutamento

Raccolta, Fideuram sempre in vetta a settembre. Fineco top nel risparmio gestito

Fideuram, il private si fa giovane

Fideuram va in buca con gli open d’Italia di golf

Consulenza e illiquidi, tra rivoluzione e rischi

Fideuram Ispb a forza nove

Verso la consulenza “sociale”, parla Molesini (Assoreti)

Ti può anche interessare

Banca Mediolanum, il 2019 in 5 notizie

Raccontiamo il 2019 delle reti nelle 5 notizie più lette dell’anno su Bluerating.com, societ ...

Reputazione online, Doris al top nelle reti

A guidare la truppa, in ventesima posizione, c’è il patron e fondatore di Mediolanum, Ennio Doris ...

Fee Only Summit 2019 ai nastri di partenza

Si apre oggi  a Verona l’edizione 2019 del Fee Only Summit, la manifestazione dedicata al mondo d ...