Unicredit, la digitalizzazione ti fa bella

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia3 settembre 2019 | 10:37

Applausi per Unicredit, che è stata premiata come miglior fornitore di servizi transazionali in Europa Occidentale nell’ambito dei Transaction Banking Awards annuali di The Banker. “Siamo lieti di ricevere questo premio, che dimostra l’eccellenza dei nostri servizi in un mercato altamente competitivo”, afferma Luca Corsini, Responsabile Global transaction banking di UniCredit. “Questo risultato testimonia il grande lavoro di tutto il nostro team nell’ascolto delle esigenze dei clienti e nell’impegno al loro soddisfacimento, oltre che nello sviluppo e affinamento della nostra offerta”.

Lo sviluppo della digitalizzazione è stato determinante per ottenere questo risultato e per differenziarsi dai competitor grazie anche ad un approccio integrato, in cui rientra ad esempio la cooperazione con le fintech su soluzioni specifiche, come lo sconto dinamico, la collaborazione a livello di industry su progetti come i pagamenti istantanei, SWIFT gpi e we.trade, il contemporaneo sviluppo di tecnologie proprietarie, come la piattaforma digitale Trade Finance Gate messa a disposizione dei clienti.

Tali progressi sono stati sostenuti anche degli investimenti effettuati da Unicredit, che ha investito 1,7 miliardi di euro in sistemi informativi aziendali nell’ambito del piano strategico Transform 2019.

 


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Credem, wealth management a tutto reclutamento

Credem si lascia alle spalle i primi nove mesi dell’anno con conti positivi. Per il futuro, c& ...

IWBank, give me five

IWBank Private Investments è sicuramente una delle reti ultimamente più attive sul fronte del recl ...

Carige, salvataggio in zona Cesarini

Il pressing della Bce è asfissiante: vuole un’offerta concreta per Carige entro domani e senz ...