Fideuram Ispb, svolta con Apple nei pagamenti

A
A
A
Avatar di Redazione 23 Settembre 2019 | 10:39

Novità in casa Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking. La prima private bank in Italia con 229,2 Mld € di masse amministrate, guidata dall’ad Paolo Molesini, mette a disposizione dei suoi clienti Apple Pay. Sicurezza e privacy sono le principali caratteristiche del servizio. Quando si utilizza una carta di debito o di credito con Apple Pay, il numero della carta non viene mai memorizzato, né sul device, né sui server di Apple. Viene invece assegnato un numero identificativo univoco, criptato e archiviato in modo sicuro nell’elemento protetto del proprio dispositivo. Ciascuna transazione è autorizzata con un unico codice di protezione dinamico, che cambia di volta in volta.

“Con la piena disponibilità di Apple Pay – sottolinea con soddisfazione Molesini – siamo felici di poter proporre anche alla nostra clientela un sistema digitale di pagamento sicuro, facile e riservato. L’obiettivo della nostra Divisione è offrire un servizio di consulenza finanziaria e patrimoniale completa, in grado di rispondere ad ogni esigenza di una clientela particolarmente sofisticata. Forti delle nostre tradizionali competenze, basate sulla relazione, crediamo anche nelle enormi potenzialità delle nuove tecnologie, per questo selezioniamo e offriamo le soluzioni digitali più innovative a beneficio della clientela che ci ha scelto”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, preparatevi all’arrivo della cam-bank

Consulenti, ecco come cambieranno i tuoi clienti dopo il Covid-19

Consulenti, come preparare in anticipo i vostri contenuti di marketing

Consulenti, il cliente italiano gioca in difesa

Consulenti, cosa c’è per voi nel DL Rilancio

Consulenti, 5 consigli d’oro per fare incetta di clienti

Consulenti, ad aprile torna il bonus da 600 euro

Fideuram Ispb: exploit dell’amministrato, la trimestrale ringrazia

Consulenti, guida per usare gli hashtag a vostro favore

Consulenti, scriveteci la vostra storia originale

Consulenti e smart working, occhio ai pirati del web

Consulenti, essere ambiziosi non basta

Consulenti, occhio alle facili occasioni sul petrolio

Consulenti, il Coronavirus non ferma le radiazioni

Garanzia statale, come avere il prestito in banca

Consulenti e reti, la rivoluzione dei canali digitali

Consulenti, il contributo annuale Ocf si paga a maggio

Consulenti, 5 regole d’oro per investire ai tempi del coronavirus

Consulenti, il vero virus che minaccia l’industria

Coronavirus, il cf sarà una piccola Amazon

Consulenti, ufficio vs smart working: i vantaggi e le fregature

Azimut lancia un nuovo strumento per aiutare le attività commerciali

Consulenti, c’è la luce in fondo al tunnel del Coronavirus

Consulenti e investitori, la pazienza è la virtù dei forti

Consulenti, una mano culturale contro il Coronavirus

Consulenti, un corso per profilare il comportamento del tuo cliente

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Consulenti, piccola guida per smascherare le fake news ai tempi del Coronavirus

Coronavirus, 12 misure per i consulenti

CheBanca!, un aiuto ai consulenti per il Coronavirus

Banca Mediolanum, insieme ce la faremo

Consulenti, un centralino per amico

Banca Mediolanum, 1 milione di buone azioni

Ti può anche interessare

Enasarco, basta allarmismi sui contributi

Botta e risposta senza fine in casa Enasarco. Dopo il comunicato da parte della lista “Fare pr ...

Pressioni commerciali, per i bancari nuovi strumenti per opporsi

Il nuovo contratto di categoria dà più strumenti ai bancari per difendersi dalle pressioni commerc ...

Fee only, un dicembre più magro di ingressi

Dopo aver brillantemente superato la quota delle 300 unità lo scorso novembre, rallenta parzialment ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X