Fideuram Ispb, svolta con Apple nei pagamenti

A
A
A
Avatar di Redazione23 settembre 2019 | 10:39

Novità in casa Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking. La prima private bank in Italia con 229,2 Mld € di masse amministrate, guidata dall’ad Paolo Molesini, mette a disposizione dei suoi clienti Apple Pay. Sicurezza e privacy sono le principali caratteristiche del servizio. Quando si utilizza una carta di debito o di credito con Apple Pay, il numero della carta non viene mai memorizzato, né sul device, né sui server di Apple. Viene invece assegnato un numero identificativo univoco, criptato e archiviato in modo sicuro nell’elemento protetto del proprio dispositivo. Ciascuna transazione è autorizzata con un unico codice di protezione dinamico, che cambia di volta in volta.

“Con la piena disponibilità di Apple Pay – sottolinea con soddisfazione Molesini – siamo felici di poter proporre anche alla nostra clientela un sistema digitale di pagamento sicuro, facile e riservato. L’obiettivo della nostra Divisione è offrire un servizio di consulenza finanziaria e patrimoniale completa, in grado di rispondere ad ogni esigenza di una clientela particolarmente sofisticata. Forti delle nostre tradizionali competenze, basate sulla relazione, crediamo anche nelle enormi potenzialità delle nuove tecnologie, per questo selezioniamo e offriamo le soluzioni digitali più innovative a beneficio della clientela che ci ha scelto”.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, tutti a caccia dei beni rifugio

Consulenti, due incubi chiamati mobbing e straining

Consulenti, come reclutare i professionisti giusti

Consulenti, un ritardo può essere fatale

Consulenti, arriva l’esercito degli iron banker

Consulente, che botta: hai perso il 5-10% dei margini

Consulenti finanziari, clientela a raffica

Consulenti, cercasi giovani disperatamente

Consulenti, la vigilanza si allarga

Consulenti, ecco a quali reti si affidano i politici

Consulenti, fiumi di radiazioni e provvedimenti sotto l’albero

Consulenza e sri, tutto quello che c’è da sapere sugli obblighi informativi

Consulenti, fate largo ai creativi

Ocf, domande e risposte aggiornate sugli obblighi informativi dei cf

Azimut, un saluto commosso a Tardelli

Consultinvest, preparatevi a un 2020 di novità

Bnl Bnp Paribas LB, otto sotto il tetto di Rebecchi

Fideuram Ispb, il 2019 in 5 notizie

Reti, i veri fuoriclasse sono i consulenti

IWBank PI, poker d’assi nel reclutamento

Consulenti finanziari, i servizi giusti per il lungo termine

Fee only, la carica dei 300 (e oltre)

Consulenti e vigilanza, a novembre stessi numeri ma cambia la sostanza

Banca Mediolanum, sospeso il consulente Ajmone Cat

Banca Generali, la raccolta è sempre in forma

Advisor Mantra: sappiate scegliere i compagni di viaggio

Consulenti, la previdenza per fare ripartire l’Italia

Fideuram Ispb, le 400 eccellenze della consulenza patrimoniale

Consulenti, alla previdenza ci pensano di più i millennial

Consulenti, a Roma si parla del vostro futuro

Consulenti, Gooruf lancia la Community a ITForum

Consulenti, meglio occupati che preoccupati

C’è un po’ di Credem in Santa Maria

Ti può anche interessare

Azimut, un saluto commosso a Tardelli

Viene a mancare uno dei volti storici della rete. L'omaggio di Martini e dei colleghi. ...

Advisor Mantra: l’uomo superiore è cauto quando non conosce

Advisor Mantra: Parole e pensieri per accompagnare un’intensa giornata di advisory. Una pillola mo ...

Bufi (Anasf) applaude al nuovo ministro dell’Economia

Per il presidente dell’Anasf la nomina di Gualtieri è una buona notizia anche se avrà un compito ...