Mediobanca, Doris e Del Vecchio in campo

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 25 Settembre 2019 | 10:21

Continua il fermento intorno a Mediobanca. Come riporta MF Milano Finanza, oggi si riunisce il patto di consultazione, detto patto light, e i vari attori potrebbero scoprire le proprie carte riguardo il rinnovamento (o la riconferma) dell’attuale management dell’istituto di Piazzetta Cuccia. Come già circolato nei giorni scorsi, esponenti di spicco del patto, tra cui Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum, si sono espressi per un sostegno all’attuale ceo, Alberto Nagel, che secondo il numero uno dell’istituto di Basiglio “in questi anni ha ottenuto ottimi risultati”.

Dall’altro lato della barricata, invece, c’è Leonardo Del Vecchio, presidente esecutivo di EssilorLuxottica, salito da poco al 6,9% del capitale che starebbe spingendo per un cambiamento ai vertici. Secondo quanto riporta MF, Del Vecchio vorrebbe chiedere la modifica di alcuni articolo dello statuto, a partire da quelli che disciplinano la carica di amministratore delegato. Una manovra ambiziosa che richiederebbe l’appoggio degli altri, a partire da Unicredit, primo azionista dell’istituto con l’8,81%, che non si è ancora espressa circa il futuro della merchant bank. Nei giorni scorsi è circolata l’ipotesi di un possibile asse tra il ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier, e Del Vecchio. Nei prossimi giorni, al massimo settimane, il quadro sarà più chiaro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali e Financial Times, molto clamore per nulla

Mediobanca, la rete cresce e la raccolta sorride

CheBanca!, raccolta e conti immuni al virus

CheBanca!, reclutamento a doppia cifra per Marconi

Mediobanca, raccolto con i dipendenti oltre un milione contro il Covid-19

Coronavirus, un virus per le reti

Banca Mediolanum, quanti profitti con le assicurazioni

Consulenti, perché inserire la moda italiana nei portafogli

CheBanca!, la proposta per i clienti Premier si fa più ricca

Banca Generali, perché i profitti vanno a gonfie vele

Mediobanca, crescono gli utili nel semestre

CheBanca!, rete e masse continuano a crescere nel semestre

Mediobanca, Del Vecchio vede i Doris e Nagel

Doris attacca Del Vecchio

Mediobanca, nuovo collocamento di successo per il private

Mediobanca, la Procura apre un fascicolo sulla scalata di Delfin

Mediobanca sotto la lente di Consob

Mediobanca, maxi infornata di consulenti e wealth manager

Mediobanca Sgr lancia un nuovo fondo flessibile

Mediobanca, il wealth management spinge l’utile

Fusione CheBanca!-Mediolanum? Le ipotesi degli analisti

CheBanca!, le fee e gli incentivi ai consulenti

Mediobanca, arriva un nuovo fondo per la clientela Private

Mediobanca, Doris si schiera con Nagel

Mediobanca, Del Vecchio ne prende il 7%

Mediobanca ha Kairos nel mirino

CheBanca!, Cioè che reclutamento!

Mediobanca, tutto esaurito per il nuovo bond

Azimut, la domanda senza risposta

Fondi di investimento, nuovo fondo sul credito per Cairn e Mediobanca

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Nove mesi in crescita per Mediobanca

Caccia grossa nel risparmio gestito

Ti può anche interessare

Poste Italiane e il battibecco con Sarri

Non tutte le battute riescono col buco…o meglio fanno ridere. E’ questo il caso dellR ...

Consulenti, ad aprile torna il bonus da 600 euro

Il consiglio dei ministri ha varato il decreto Rilancio: nel mese di maggio la cifra destinata agli ...

Consulenti finanziari, clientela a raffica

Si allunga la coda fuori dagli uffici dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede. ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X