Fineco si compra il marchio

A
A
A

La banca-rete guidata da Foti paga 22,5 mln il brand a Unicredit. E vara importanti modifiche di governance: il cda può presentare una propria lista, 3 consiglieri alle minoranze.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino7 ottobre 2019 | 17:17

FinecoBank ha annunciato che il cda ha deliberato di esercitare il diritto di opzione per l’acquisto, al prezzo di 22,5 milioni di euro (+ Iva), del marchio “Fineco” di proprietà di Unicredit. La banca guidata da Alessandro Foti ha anche comunicato che il consiglio di amministrazione ha approvato alcune proposte di revisione della propria corporate governance al fine di adeguarla al nuovo assetto azionario della banca dopo l’uscita dal gruppo Unicredit.

In particolare, oltre ad un ulteriore rafforzamento dei requisiti degli esponenti aziendali in linea con la normativa e la prassi vigente, è prevista l’introduzione della facoltà per il cda di presentare una propria lista di candidati alla carica di amministratore in sede di rinnovo del consiglio stesso. Tale modifica, oltre ad essere conforme alle previsioni del Codice di autodisciplina, è in linea con la migliore prassi internazionale. In tale contesto, è previsto l’ampliamento della partecipazione e rappresentatività degli azionisti di minoranza. Nello specifico, alla lista risultata seconda per numero di voti saranno assegnati due amministratori, mentre alla lista risultata terza per numero di voti sarà assegnato un consigliere purché abbia ottenuto almeno il 2% dei voti espressi in assemblea.

Le proposte di modifica dello statuto, soggette al provvedimento di accertamento da parte delle Autorità di Vigilanza, saranno sottoposte ad un’assemblea straordinaria che sarà convocata in tempo utile per il rinnovo degli organi sociali previsto nel prossimo esercizio


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, la consulenza è sempre più cyborg

Fineco, bilancio al top e i clienti virano sul gestito

Raccolta Fineco, l’anno inizia con il piede giusto

Fineco, piattaforma al top

Conti correnti, la convenienza delle reti

Fineco racconta la sua Mifid 2

Mifid 2, le grandi reti gongolano con le commissioni

Fineco, una raccolta coi fiocchi a dicembre

Fineco, 3 scelte di cui essere fieri

Fineco Am, la tecnologia di Amundi per il portafoglio

Fineco, all’estero a gonfie vele

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Consulenti, parla un giovane che ha fatto strada

Fineco, a novembre la raccolta tira dritto

Banca Generali e Fineco sotto la lente di Ubs

Elezioni Anasf: tutti i nomi e i capilista delle liste depositate

Fineco, a ottobre la raccolta accelera il passo

Fineco, l’utile cresce in doppia cifra

Fineco, la raccolta netta di settembre sfiora i 200 milioni

Consulenti Fineco, tutta la forza della rete

Fineco, BlackRock è il primo azionista

Fineco è tutta del mercato

Fineco, pioggia di fondi in Gran Bretagna

Fineco, il nuovo mutuo che premia le scelte green

Fineco, due donne per la rete

Foti (Fineco): “In autunno grandi novità per i nostri consulenti”

Fineco, gli afflussi tengono duro

Pennino passa da Fineco a Allfunds

Fineco, un veterano per il private

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Fineco, via D’Onofrio dal cda. Il board nel dopo UniCredit

Fineco, mezzo miliardo di raccolta ad aprile

Generali e quel silenzio su Fineco

Ti può anche interessare

Unicredit, maxi taglio alla rete e al personale

Presentato il piano industriale 2020-2023 ...

Terremoto al Credit Suisse

Salta il ceo Thiam sostituito da Gottstein. Paga lo spionaggio di Khan. Vince il presidente Rohner. ...

Consulenti: Mei in IWBank, Di Muro vicino al grande colpo

Importante notizia che riguarda i reclutamenti del mondo dell’advisory italiana. Alfonsino Mei (ne ...